Pubblicità

Rottweiler, coraggioso protettore

di Giada Rigolli

Chiamato “cane dei macellai” per il mestiere che svolgeva agli albori, il Rottweiler, “Rott” per i fan più affezionati, è famoso in tutto il mondo per le sue doti di difensore e per la cieca fedeltà all’uomo. Questo grande molosso di origini teutoniche sviluppa un rapporto meraviglioso con il padrone ed estende l’affetto anche a eventuali bambini della famiglia. Attenzione, però, non è un cane per tutti, necessita di trovare nel suo riferimento umano una guida e una certa autorità

Siamo in Germania, nella zona attigua alla cittadina di Rottweil, durante il XIX Secolo era molto comune un tipo di molosso dalla taglia considerevole, le cui mansioni erano quelle del bovaro, difensore delle mandrie, ma soprattutto cane da guardia. Aiutava gli allevatori a spostare le mandrie di bestiame dai pascoli fino ai macelli. Le sue origini risalgono, però, ai tempi dell’Antica Roma, quando era presente un molosso che veniva impiegato come cane da guardia e da pastore, coraggioso e forte a fianco delle Legioni romane durante le spedizioni oltre le Alpi: era ottimo per proteggere l’esercito e per gestire il bestiame.

Pubblicità

Quando l’esercito romano varcò le Alpi e arrivò a Nord della Germania, i cani dei condottieri romani si accoppiarono con i molossi presenti nelle terre teutoniche, anni di selezione generarono quello che è il Rottweiler, un cane con una tempra durissima (sia fisica che psichica), combattivo, intelligente e con grande equilibrio mentale…

La scheda

Fisico robusto, forte, muscoloso e atletico. Di taglia medio grande, esprime elasticità e forza
RAZZA Rottweiler
ORIGINE Germania
IMPIEGO Compagnia, utilità e di servizio
TAGLIA Da 61 a 68 centimetri al garrese i maschi, da 56 a 63 centimetri le femmine
PESO Circa 50 chilogrammi i maschi, 42 chilogrammi le femmine
COLORE Nero, con focature di un tono bruno rossastro molto intense presenti sulle guance, sul muso, sul collo, sopra gli occhi, sul petto, sugli arti e sotto la radice della coda

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di maggio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram