Rottweiler

di Redazione Quattro Zampe

rottweiler

Adottare un cucciolo di Rottweiler può essere un’esperienza fantastica. Si tratta di uno dei cani più amati d’America, Paese in cui ha acquisito popolarità solo negli anni Settanta.

All’inizio del XX secolo, infatti, era conosciuto soltanto in Germania, soprattutto nella città di Rottweiler, all’epoca centro nevralgico del commercio europeo, da cui prende il nome. Qui era infatti adibito alla guardia delle mandrie e nei depositi di carne, guadagnandosi l’appellativo Cane da macellaio.

rottweiler razze

Origini

Le origini del Rottweiler hanno radici nell’Antica Roma. L’energico quattrozampe accompagnò le Legioni Romane durante la spedizione oltre le Alpi, in quanto perfetto per la protezione del bestiame e dell’esercito stesso. In realtà, la versione giunta ai giorni nostri è il prodotto di un incrocio, tra quel molosso e gli altri già presenti nelle terre teutoniche.

Carattere

Tra le peculiarità del peloso ci sono senza dubbio la tempra di ferro, l’istinto alla difesa e la combattività, ma fanno parte di lui anche la docilità, l’equilibrio mentale e dunque l’intelligenza. Un cagnolone tanto temuto quanto dolce e affettuoso. Il Rottweiler adora passare del tempo con il padrone e farsi coccolare, magari sonnecchiando ai piedi del divano. Tuttavia, a causa dell’innato istinto di difesa che lo contraddistingue, la frequentazione di un corso di socializzazione e obbedienza è decisamente consigliata.

Questo servirà anche ad abituarlo a relazionarsi con i suoi simili, cosa che risulta ancora complicata.

Caratteristiche fisiche

cane forte

È un cane dal fisico robusto e muscoloso, di taglia medio grande. Può arrivare a pesare più di 50 kg e misurare dai 56 ai 68 centimetri, in base al sesso. Nero, con sfumature rossastre sul collo, le guance, il muso, gli occhi, gli arti, la radice della coda e il petto, ama le lunghe passeggiate e tutte le attività che non implichino eccessiva agilità.

Il dorso è dritto e possente, con la groppa corta e lievemente arrotondata.

Le zampe posteriori sono dritte e distanziate tra loro, la coscia è larga e muscolosa, la gamba è potente e lunga e i piedi leggermente più lunghi degli anteriori.

Il mantello è formato dal sottopelo e il pelo di copertura di media lunghezza, mentre le orecchie sono pendenti e rivolte in avanti.

Cura e benessere

Le patologie più ricorrenti negli esemplari di questa razza, sono la displasia all’anca, l’entropion, l’ectropion e alcune malattie del sangue.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...