Devon Rex

di Redazione Quattro Zampe

Devon-Rex

Razza: Devon Rex
Origine: Gran Bretagna, 1960
Ascendenza: Gatti randagi e di casa
Peso: da 2,5 a 4 kg, la femmina è leggermente più piccola del maschio
Ibridazioni: Britannico e Americano a pelo corto fino al 1998
Temperamento: superaffettuoso, sensibile, allegro, estroverso, giocherellone

A prima vista, questa singolare creatura, frutto di una mutazione genetica spontanea, può apparire molto strana e poco felina, ma basta guardarla e prenderla in braccio per innamorarsene. Con quel tenero musino corto e triangolare, illuminato da grandi occhi a mandorla, con quell’espressione da tenero folletto, resa ancora più buffa da un paio di enormi orecchie ad ali di pipistrello, il Devon Rex suscita immediatamente il desiderio di proteggerlo e coccolarlo.

Socialità del Devon Rex

Estremamente sensibile e affettuoso, il Devon Rex è incapace di stare lontano dal padrone, che segue per tutta la casa, facendo mille moine per attirare la sua attenzione. Piuttosto dipendente e appiccicoso, sempre in cerca di contatto fisico , è un vero ‘gatto-calamita’, a volte perfino un po’ assillante. Con il suo atteggiamento e lo sguardo terribilmente espressivo riesce però a far sentire la persona che si prende cura di lui la più importante del mondo.

Di giorno ha la mania di sistemarsi sulle spalle delle persone, arrotolato intorno al collo, e la notte pretende, naturalmente, di dormire al calduccio accanto all’amato padrone, sotto le coperte. In generale, il contatto fisico con questa creatura singolare e affascinante, apparentemente fragile e caldissima (per compensare la dispersione di calore dovuta alla scarsità di pelo, ha infatti una temperatura corporea un po’ più alta del normale) è comunque molto intenso e piacevole. Vivacissimo, spiritoso e divertente, giocherellone e sempre in movimento, il micio ricciolino è abilissimo nella caccia alle mosche e instancabile nel ‘riporto’, suo passatempo preferito.

Diversamente da molti altri felini, si trova perfettamente a suo agio anche in una casa animata da una certa confusione, abitata magari da una famiglia numerosa, in cui siano presenti bambini e animali. Instancabile curioso e attento osservatore di tutto quello che avviene intorno a lui, adora vivere in mezzo alla gente ed è sempre disposto a farsi trastullare, accarezzare, manipolare.

Impegno e cure mediche

È un gatto tendenzialmente sano e per nulla gracile, che ha solo bisogno di un’accurata e regolare pulizia dei grandi padiglioni auricolari e degli occhi quando lacrimano.

Soffre molto gli sbalzi di temperatura: per evitare pericolosi raffreddori, bisogna sistemare la sua cuccia, corredata di una morbida copertina di lana, in un ambiente ben riscaldato, al riparo da spifferi e correnti d’aria.

Chi decide di adottarlo deve essere pronto ad accettare le sue incontenibili manifestazioni d’affetto e a dedicargli molte attenzioni, in ogni momento della giornata. Non sopporta la solitudine, ha bisogno di compagnia e attenzioni. Se viene ‘dimenticato’ in una stanza, strilla come un disperato, finché qualcuno non corre a prenderlo in braccio. Se trova una porta chiusa, piange fino a quando non gli viene aperta. Se, rientrando a casa, ci si dimentica di salutarlo come si deve, fa subito notare questa grave mancanza, protestando a gran voce.

Con queste caratteristiche, il Devon Rex non è certo la scelta indicata per chi cerca un felino autonomo e indipendente, che possa vivere all’aperto, o, al contrario, un gatto capace di stare tranquillo in salotto, come un soprammobile. Non va bene per chi non riuscirebbe a sopportare un piccolo ‘ficcanaso’, molto vivace e un po’ assillante, o per chi sarebbe costretto a lasciarlo solo per molte ore.

Pelo del Devon Rex

Cortissimo e vellutato, non richiede cure particolari: basta passarlo ogni tanto con una pelle di daino inumidita, per valorizzarne i riccioli naturali, oppure massaggiarlo con l’apposito guanto di gomma morbida, per rimuovere i peli morti.

Di Giulia Settimo (Riproduzione vietata)

Foto di R0berto Della Vite

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...