Pubblicità

American Cocker: grande testa, piccolo cane

di Redazione Quattro Zampe

American CockerAbbiamo parlato dell’American Cocker con Laura Besati, titolare, insieme a Biagio Cellamare, dell’allevamento “Deigini” di Cocker Americano. “Perché ho scelto i cani di razza Cocker Americano? Il destino ci ha fatto incontrare, ero ospite da un amico che mi ha portato a visitare il suo allevamento ed è cosi che ho visto per la prima volta un Cocker Americano, un piccolo folletto sempre contento, ma anche uno scugnizzo vestito da lord. È stato amore a prima vista”.

Pubblicità

 

Il più grande pregio e il più grande difetto di questa razza?

Il pregio di questa razza si può racchiudere in una frase: “una grande testa in un piccolo cane”. È, infatti, molto intelligente, versatile, si adatta a ogni situazione dal salotto chic alla palude fangosa, va d’accordo con tutti, certo ha un carattere molto forte ed è capace con quegli occhietti dolci di farti fare quello che vuole. Il difetto “peggiore”, se cosi si può definire, è che sono voracissimi, mangerebbero qualsiasi cosa commestibile e non, per raggiungere tale obiettivo sono capaci di tutto. Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare.

 

Da quanto tempo alleva? E come ha iniziato questa professione?

2Era il 1994 anno in cui ho portato a casa il mio primo Cocker, sono quindi esattamente 21 anni. Stabilire con precisione quando ho iniziato questa professione, però, non è facile, direi che è stato naturale per me passare da semplice proprietario ad allevatore, il motore che ha dato la spinta a questa grande passione è il desiderio ardente di portare alla ribalta questa meravigliosa razza e come si suol dire da cosa nasce cosa. Quest’anno però decorre una data importante, l’anniversario dei primi 10 anni da che abbiamo costituito l’allevamento Deigini, fondato con una delle persone a me più care, un amico, un fratello, il mio socio Biagio Cellamare.

 

Le maggiori soddisfazioni?

L’impegno e la dedizione messi nel portare avanti l’allevamento da parte mia e l’aiuto indefesso e la grandissima professionalità e competenza del mio socio come handler e toelettatore sono stati ripagati da grandi soddisfazioni ottenute nel mondo, tra gli altri i tre titoli di campioni Europeo il più significativo con il nostro “Fabietto” – Moschino Deigini e in ultimo non certo per importanza il titolo di campione del mondo vinto quest’anno con la nostra “Wilma” – Way to rock off the ole chip Deigini. Abbiamo pianto tantissimo per la felicità, ma soprattutto perché finalmente il mondo ci ha riconosciuto tutte le fatiche e gli sforzi profusi per portare avanti un allevamento con la “A” maiuscola.

 

1A quali standard ambientali e igienici si attiene nel suo allevamento?

Sono molto esigente. Penso che solo in un ambiente pulito e confortevole un animale possa crescere sano ed equilibrato, ecco perché tutti i giorni dell’anno, la mattina è dedicata alle pulizie ordinarie e quattro volte al mese a quelle straordinarie. I nostri cani, poi, dispongono di ampi spazi coperti, riscaldati nei periodi invernali, e di un parco di 5000 mq dove possono correre a loro piacimento, questo però non mi esonera dal portarli quotidianamente in passeggiata.

 

Che alimentazione seguono i suoi ospiti?

I nostri cani hanno alimentazioni diversificate in funzioni dell’età, delle loro performance, e del sesso. Uso Forza 10 della Sanypet da anni, all’interno della vasta gamma posso trovare il prodotto giusto per ogni soggetto. Inoltre la loro politica aziendale si sposa perfettamente con i miei principi di allevamento e cioè la salute del cane prima di tutto, quindi materie prime provenienti da allevamenti certificati dall’Ue, principi fitoterapici curativi e molto altro.

 

Quali garanzie chiede a una persona che intende prendere un suo cucciolo?

Semplicemente di amarlo e curarlo fin che morte non li separi. Tra l’altro è una razza molto versatile, adatta davvero a tutti.

 

 

a cura di Lucrezia Castello

foto dell’allevamento Deigini, Adrea Gaviraghi e Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €