Cosa fare e cosa no quando si gioca con un cane

di Redazione Quattro Zampe

Giochiamo insieme

Vediamo insieme cosa fare e cosa è meglio non fare quando si gioca con il nostro cane per trasformare il gioco in una piacevole abitudine giornaliera.

  • Tenere sessioni di gioco quotidiane perchè l’attività ludica o educativa insieme al vostro cane, sia in casa che fuori, deve diventare una piacevole abitudine giornaliera.
  • Fare sessioni di gioco brevi: 15 minuti o anche meno a seconda del gioco. Nei giochi educativi o cognitivi il cane mantiene una soglia di attenzione di 20 minuti al massimo.
  • Facendo giochi prevalentemente fisici vi è il rischio che nella foga del momento vada oltre i suoi limiti e si faccia male.
  • Fermarsi quando il cane ha ancora voglia di giocare per mantenere la voglia di fare e l’attenzione.
  • Quando il cane vuole giocare, iniziare una sessione soltanto dopo che avrà fatto qualcosa di positivo come stare tranquillo o rispondere bene a un comando conosciuto.
  • Parlargli molto durante il gioco, in modo da elogiarlo e incoraggiarlo con tono enfatico.
  • Spiegare ai bambini come si gioca con un cane per non fargli male.
  • Riporre i giocattoli alla fine di ogni sessione e non lasciarli mai a disposizione del cane. Questo lo aiuterà a comprendere che il gioco è concluso.

Cosa non fare

  • Forzare il cane a giocare se non ne ha voglia, perché può capitare un momento no. Se la cosa si prolunga, accertarsi che non ci siano problemi di salute.
  • Fare giochi frenetici perché si rischia di sovreccitare il cane facendovi perdere il controllo sul gioco e sul cane.
  • Consentirgli di rincorrere i bambini perché si può provocare, anche in questo caso, una sovreccitazione del cane. Comunque i giochi tra cani e bambini dovrebbero essere sempre vigilati da una persona adulta.
  • Sgridarlo o picchiarlo perché bisogna far prevalere sempre il principio del rinforzo positivo (coccole, carezze…). Se il cane sbaglia, bisogna farglielo capire, ma sicuramente non picchiandolo. Proviamo, per esempio, a semplificare l’esercizio ripartendo da un livello più basilare.

 

di Valentina Maggio
foto di Shutterstock

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...