Ritratti solidali fatti col cuore

di Maria Paola Gianni

Baby, la sua Bulldog inglese, è stata la fonte di ispirazione per opere realizzate a colpi di Illustrator e Photoshop con le quali Valerie Franchi aiuta anche animali e ambiente

Valerie Franchi è nata a Brescia in una zona immersa nel verde. Fin da bambina è stata a stretto contatto con gli animali: galline, cani, gatti, ricci… ha pure avuto un maiale di nome Marcello con il quale giocava tutto il giorno. Quando, poi, si è trasferita per studi a Milano non è riuscita a stare da sola neanche una settimana. In quel periodo ha condiviso la sua casa con un gatto di nome Ciaky e da lì a poco ha preso anche una furetta di nome Puzzi. “Per me gli animali sono la mia famiglia”, assicura Valerie. A rendere ancora più bella la sua permanenza nella casa meneghina è stato l’arrivo della piccola Baby, Bulldog Inglese, lo scorso 7 febbraio 2019: “l’ho portata in casa di sorpresa, all’oscuro del mio attuale compagno, anche lui in poche ore si è innamorato perdutamente di lei”, racconta a Quattro Zampe, “io la definisco ‘la mia assistente’. Anche adesso è accanto a me che russa come un trattore e i suoi rumori cosiddetti ‘molesti’ mi aiutano a concentrarmi e mi regolano anche nel discernere tra il tempo dedicato al lavoro e il momento di staccare per fare una bella passeggiata”. E ancora, prosegue Valerie: “Sono assolutamente convinta che il cane al lavoro è un balsamo per la mente e per il corpo, ci aiuta a godere dei piccoli piaceri della vita”.

Non a caso Baby è stata la modella più gettonata di Valerie, grande fonte di ispirazione e soprattutto di esercitazione nella sua nuova attività di fotomontaggi artistici di animali domestici: “Ammetto che prima di realizzare un quadro della mia bimba ho impiegato molto tempo, anche perché essendo mia ero molto esigente e mai soddisfatta: la mia idea di realizzare PetsArt è nata proprio perché volevo sempre più gadget e quadri con la sua faccia”. Gli studi di Valerie, anche molto abile nel realizzare shooting fotografici con animali, si sono incentrati nel mondo del graphic design, quindi realizza le sue opere soprattutto con programmi grafici come Adobe Illustrator e Photoshop. Opere che hanno un plus-valore, perché parte del ricavato delle vendite andrà all’associazione Gaia Animali & Ambiente onlus di Opera-Locate di Triulzi (Milano) presieduta da Emanuela Pagliara.

Valerie, come nasce la sua passione per l’arte?
Diciamo che l’arte è il mezzo di comunicazione che più mi si addice, comunicare attraverso le immagini. Fin da piccola ho sempre avuto una buona mano nel disegno e dimostravo una certa sensibilità nel capire abbastanza in fretta cosa volesse comunicare un artista attraverso le sue opere.
I suoi soggetti sono astratti?
I soggetti possono essere astratti di fantasia e generici oppure collegati a un personaggio specifico. Scelgo quest’ultimo in base a ciò che piace al committente oppure seguendo la mia ispirazione, se ho carta bianca, attraverso la descrizione della personalità del pet (cosa gli piace fare, come si comporta con gli altri animali…) e delle persone, tramite aneddoti raccontati dal proprietario. Tutto questo mi aiuta a raffigurare al meglio il soggetto in questione.

Chi le commissiona un’opera la lascia libera oppure quasi sempre la indirizza a seguire fedelmente le indicazioni?
Dipende dal caso. C’è chi si fida e mi lascia libera di interpretare secondo ispirazione l’opera del proprio animale d’affezione. Anche se per evitare di realizzare qualcosa che magari non si abbini perfettamente al salotto preferisco avere indicazioni almeno sullo stile. Ad esempio, in una casa con l’arredamento in stile antico un quadro PopArt non si abbina moltissimo, per questo sapere in anticipo certi dettagli mipuò aiutare a creare l’opera che sia il più possibile in sintonia con l’ambiente.

Cosa prova nel realizzare questi ritratti? Che soddisfazioni le danno?
Per me ogni opera è come un gioco, realizzarli è sia una soddisfazione che un divertimento. Così come esistono diversi tipi di artisti, naturalmente ci sono differenti modelli animali. Cerco sempre di prendere a pieno la personalità del pet che mi viene proposto e di umanizzarlo con le mie opere.
Chi volesse commissionarle un ritratto del proprio cane o gatto cosa deve fare?
È molto semplice: basta mandarmi un’email o un messaggio via WhatsApp con nome e sesso del cane, breve descrizione del suo carattere, stile e/o colori da utilizzare e 5-10 foto in alta risoluzione. Due i pacchetti possibili: “Silver” per realizzare e inviare il fotomontaggio d’autore ad alta risoluzione e “Gold”, che oltre all’opera e all’invio del file, comprende anche la stampa su tela e la spedizione. Per chi avesse bisogno, insieme alla mia amica e collega Ilaria Iacoviello, realizziamo shooting fotografici nel nostro studio di Milano oppure all’aperto.
Le opere che più le piacciono?
“Carlina geisha” è stata quella più divertente. Ma devo ammettere che non ho grandi preferenze per i miei lavori, ognuno è diverso ed è a suo modo “speciale”.

Il formato più grande realizzato? E il più piccolo?
Il più grande è un 50×70 cm e il più piccolo 20×30, ma può variare in base alle richieste. Se realizzo un fotomontaggio le misure sono limitate, le immagini fatte di pixel non permettono eccessivi ingrandimenti di qualità. Ma se, invece, realizzo un’illustrazione in vettoriale l’immagine piò essere piccola come una moneta o grande quanto una fiancata di un aereo. Quanto tempo impiega nel realizzarlo? E quanto costano? In media per un’opera posso impiegare tra le due e le cinque ore, anche perché faccio tra le due e le tre prove prima di consegnarla via email o di spedirla stampata. Solo il file costa cinquanta euro più iva, mentre il file e la stampa su tela dagli ottanta euro in su. Per ogni opera devolgo cinque euro a Gaia Animali & Ambiente onlus. Tra i metodi pagamento offro PayPal, bonifico bancario e carta di credito.

I ritratti “sociali” che aiutano Gaia Animali & Ambiente di Opera

Una parte del ricavato delle vendite dei ritratti di Valerie Franchi andrà all’associazione “Gaia Animali & Ambiente onlus” di Opera-Locate di Triulzi (Milano) presieduta da Emanuela Pagliara, che commenta: “Siamo felici di questa collaborazione e ringrazio fin da ora la grande sensibilità dell’artista Valerie Franchi. Questi fondi ci aiuteranno a portare avanti i nostri numerosi progetti in difesa degli animali e dell’ambiente”.

Da sempre una grande amante di animali

Valerie Franchi nasce a Brescia il 31 agosto del 1989. Figlia di un imprenditore locale e di una madre francese, dopo aver frequentato il liceo artistico si trasferisce a Milano nel 2008 per frequentare l’Istituto Europeo di Design e specializzarsi in grafica. È un artista indipendente, capace di passare con giocosa disinvoltura dal computer al pennello. È sempre stata una grande amante degli animali e nel 2018 ha adottato la sua piccola Baby, un Bulldog inglese. Con la sua compagna sempre a fianco ha cominciato a dilettarsi e a fare pratica con il computer per realizzare fotomontaggi e quadri di animali.

Indirizzario web

Visita il sito web di Petsart by Valerie Franchi: https://pets-arts.com/
Scopri di più sulla pagina Facebook di Gaia Animali & Ambiente Opera_Locate di Triulzi

Articolo pubblicato su Quattro Zampe aprile 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...