Pubblicità

I cani fiutano l’odore del cancro

di Redazione Quattro Zampe

fiutare cancro

I cani potrebbero presto diventare una fonte di salvezza per la razza umana. Grazie alle facoltà di cui è dotato il migliore amico dell’uomo infatti, riuscire a prevenire l’aggravarsi di alcune patologie letali non sarebbe più un’utopia.

Non è un segreto che i cani abbiano un olfatto eccellente, certamente molto più sviluppato di quello umano. Tuttavia, potrebbe sorprendere che le capacità olfattive degli amici a quattro zampe, siano talmente grandi da permettergli di fiutare il cancro negli uomini.

Il segreto di questo potenziale risiede nel tartufo, il naso di Fido, in cui risiedono 25 recettori olfattivi in più rispetto all’uomo. Questo incrementa le sue possibilità di circa 100mila volte.

Mentre la massa celebrale umana è dominata dalla corteccia visiva, la materia grigia dei cani è praticamente monopolizzata dalla corteccia olfattiva, 40 volte più ampia della nostra.

tartufo cani

Come può un cane riconoscere il cancro?

Le cellule cancerogene, a differenza di quelle sane, rilasciano in genere scarti organici volatili che i cani sono in grado di percepire. Talvolta questi composti si riversano anche nelle urine, facilitando ulteriormente il compito ai pelosi, che possono così diagnosticare il cancro anche al primo stadio.

Il super olfatto canino è dunque un ottimo strumento diagnostico, che funziona senza nuocere al benessere dell’animale.

Lo studio

cani fiutano

A Berlino, un gruppo di ricercatori ha addestrato degli esemplari, insegnando loro a riconoscere diverse tipologie di tumore, inclusi quello alle ovaie, all’epidermide, alla prostata, la vescica e all’intestino (che pare abbia un odore diverso).

Alcuni esperti sostengono che l’intervento dei cani debba essere previsto direttamente nelle cliniche e gli ospedali specializzati, altri invece, sarebbero per confinare questa portentosa abilità ad attività di laboratorio.

Diversi studi, a prescindere dal disaccordo inerente la sua applicazione, hanno dimostrato la validità della scoperta. Ad Amersham in Inghilterra, i cani sono stati in grado di identificare il cancro alla vescica fiutando l’urina, nel 40% dei casi. Allo stesso modo la Pine Street Foundation, l’organizzazione che si propone di aiutare i malati di cancro, ha dimostrato che gli amici a quattro zampe, annusando il respiro del paziente, possono diagnosticare il tumore ai polmoni in qualsiasi fase, con una precisione del 90%.

Fonte: Can Dogs Sniff Out Cancer?

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Quattro Zampe su Instagram