Pubblicità

Saarloos, il cane lupo “riservato”

di Paola Simona Tesio

Foto di Paola Simona Tesio

Vivace e pieno di energia, fiero e indipendente, il Saarloos si affeziona al suo umano mostrando una commovente affidabilità. Diffidente con gli estranei, mostra riserbo nelle situazioni sconosciute, e può manifestare il tipico istinto di fuga. È un perfetto cane da compagnia e richiede una relazione autentica basata sulla reciproca fiducia

Vi era un tempo in cui molti appassionati del Pastore Tedesco tentavano di migliorare le attitudini tramite incroci con il lupo. In particolare Leendert Saarloos (Dordrecht, Olanda) iniziò il suo sogno di far nascere una razza originata dal lupo sin dal 1932, perseguendolo fino alla data della sua morte avvenuta nel 1969.

Pubblicità
foto di Paola Simona Tesio

Nel 1932 incrociò il Pastore Tedesco Gerard van der Fransenum (dalle tipiche caratteristiche di razza dello standard prussiano dell’epoca, le cui rinomate linee erano state utilizzate durante la Prima guerra mondiale nella Croce Rossa) con una lupa proveniente dallo zoo di Rotterdam chiamata “Fleur”, fiore, quasi a suggellare un’analogia con lo sbocciare delle future vite che sarebbero state generate dalle reintroduzioni con il selvatico contribuendo a porre le basi per il suo ambizioso disegno….

Articolo pubblicato su Quattro Zampe dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €