Croccantini: scegliere secondo natura

di Redazione Quattro Zampe

Croccantini

Nell’alimentazione del cane i croccantini possono giocare un ruolo molto importante, a patto che siano stati preparati con attenzione alle sue esigenze nutrizionali e con la massima qualità, possibilmente con carne fresca. La scelta ideale per la sua salute, per il suo benessere e per andare incontro alle necessità del suo fisico e della sua natura è data dai croccantini Alternative di Almo Nature.

Alternative di Almo Nature: croccantini ideali

croccantini-1Alternative Dry è il nome dei croccantini per cani che non contengono farine né disidratati di carne, solo 100% carne fresca HFC cioè in origine idonea al consumo umano. Questo li rende diversi da ogni altro tipo di croccantini oggi esistenti, perché migliora la qualità dell’alimentazione quotidiana di tutti i cani. Vengono preparati secondo tre ricette 100% HFC che soddisfano i palati e le esigenze di tutti i cani, contribuendo a ritrovare il benessere nei casi sempre più frequenti di reazioni avverse al cibo e mantenerlo giorno dopo giorno.

  1. Salmone fresco
  2. Agnello fresco
  3. Pollo fresco

Rispettare le sue esigenze

Il cane – a differenza del gatto – sa adattarsi facilmente a una grande varietà di ingredienti, ma è essenziale che almeno il 10% del fabbisogno calorico giornaliero del cane adulto, sia costituito da proteine animali.
Non solo, per garantire una buona digeribilità e assimilazione è importante che la ricetta comprenda tra gli ingredienti una percentuale di carne fresca, così da garantire un profilo nutrizionale elevato.

Controlliamo anche gli ingredienti

Leggendo l’etichetta di un prodotto secco, su una confezione di croccantini, sarà importante passare in rassegna anche gli ingredienti, senza limitarsi alla percentuale proteica indicata nella composizione analitica poiché non è indice di qualità o digeribilità, ma solo di quantità. Le proteine vegetali, ad esempio, innalzano il tenore proteico complessivo, ma hanno una digeribilità inferiore rispetto a quelle animali, sia per la diversa tipologia di amminoacidi che le compongono, sia per l’elevata quantità di fibra.

Dall’evoluzione ai croccantini per lui

croccantiniLa storia evolutiva del cane indica una predilezione per una dieta naturale più onnivora o “carnivora facoltativa”. La selezione naturale e umana, insieme alla domesticazione, ha portato il cane a diventare un animale estremamente variabile nelle sue caratteristiche, anche da un punto di vista genetico, oltre che alimentare: la convivenza con l’Uomo, oltre all’isolamento riproduttivo rispetto ai progenitori, ha ridotto sensibilmente il collegamento con l’origine selvatica.

Le abitudini nutrizionali dei progenitori selvatici dei cani erano caratterizzate dall’ambiente nel quale vivevano: cacciavano in branco cibandosi di piccole e grandi prede, alimentandosi anche di frutta e bacche.

Oggi il cane come animale domestico è una nuova specie che ha acquisito nel tempo particolari caratteristiche anatomiche, fisiologiche, comportamentali e dietetiche che lo hanno reso un “carnivoro opportunista”.

L’importanza delle proteine animali

Le proteine di origine animale (carne, pesce, uova) sono quelle che hanno il più alto valore biologico per il loro contenuto di amminoacidi essenziali, rispetto a quelle vegetali.

Ma perché le proteine animali sono così importanti?

Immaginiamo le proteine come treni costituiti da un certo numero di vagoni di diverso tipo: i vagoni sono gli amminoacidi. Alcuni amminoacidi vengono definiti “essenziali” perché non possono essere sintetizzati dall’organismo, ma solo assorbiti attraverso l’alimentazione. Le proteine che contengono tali amminoacidi sono di migliore qualità, hanno un valore biologico maggiore e garantiscono una digeribilità ottimale.

Attenzione anche alla digeribilità

croccantini-bLa digeribilità è fondamentale perché è la condizione necessaria affinché una proteina possa essere utilizzata dall’organismo. La carne intesa come la vera parte muscolare è ricca di proteine nobili che, essendo simili a quelle di tutti gli animali, sono facilmente utilizzabili dall’organismo per soddisfare i vari processi metabolici in cui vengono coinvolte. Il muscolo di carne è inoltre ricco di ferro che associato all’ottimo profilo di amminoacidi essenziali si rivela indispensabile e fondamentale soprattutto durante la crescita.

Il pesce non è inferiore alla carne, anzi possiede la proprietà di essere ricco di grassi buoni ovvero polinsaturi (omega 3 e omega 6).

Parliamo di cottura

La cottura garantisce la conservazione e l’eliminazione di contaminazioni dal punto di vista igienico sanitario, ma può avere un effetto negativo sulle proteine riducendone la digeribilità.

Un esempio è quello del processo per ottenere farine o disidratati perché la carne viene sottoposto a due cotture: prima quella per la disidratazione o trasformazione in farina, poi quella per la produzione della crocchetta. Questa doppia cottura comporta la degradazione del valore nutrizionale delle proteine.

CroccantiniNon esistono croccantini migliori di Alternative!

Scegliere croccantini che siano stati preparati con carne fresca fa quindi la differenza anche per il palato del cane: diversi studi hanno dimostrato che il cane è in grado di distinguere alimenti che hanno un contenuto proteico derivante dalle proteine animali della carne o del pesce, sia per il piacere al palato, sia per l’istinto innato a rispondere ai propri fabbisogni nutrizionali.

Oggi esiste una sola qualità di croccantini preparati con carne fresca “HFC”, monoproteici e monocereale capaci di dare il giusto apporto proteico, garantire la migliore digeribilità e conservare i valori nutrizionali: Alternative di Almo Nature.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...