Quando in casa arriva il secondo cane…

di Redazione Quattro Zampe

secondo-cane

La famiglia cresce. Già abbiamo un cane e ne vogliamo un altro? Ecco alcune regole da rispettare in previsione dell’arrivo del secondo cane e per il bene di tutti. Basta un po’ di attenzione e l’amore di sempre!

10 cose da fare prima che arrivi il secondo cane

1. Comprare almeno due ciotole (una per il cibo e una per l’acqua) per il nuovo pet
2. Acquistare il cibo adatto per il cucciolo. Inizialmente non possiamo usare lo stesso alimento per ambedue. Ciascuno necessita di un’alimentazione specifica. E se tra i due c’è una grande differenza di età, non potranno mai mangiare lo stesso cibo
3. Informarsi, leggendo libri e riviste specializzate inerenti l’argomento
4. Comprare una cuccia dove potrà riposare e qualche gioco: due palline, un kong, diversi ossi da rosicchiare, qualche pupazzo…
5. Decidere il nome da dare al pet, se non abbiamo idee in proposito, comprare un libro che possa illuminarci. La scelta del nome è importante
6. Comprare una gabbia pieghevole da viaggio
7. Acquistare un guinzaglio e un collare
8. Comprare i tappetini igienici. Potrebbero essere utili
9. Portare il nostro amico peloso dal veterinario per valutare il suo stato di salute fisico
10. Chiedere consiglio a un comportamentalista. A volte certe decisioni che per noi sembrano risolutive ed efficaci potrebbero essere del tutto dannose per l’equilibrio psico-fisico del pet

10 cose da fare quando arriva il secondo cane

1. Far conoscere i due cani in giardino o in uno spazio ampio della casa
2. Controllare come interagiscono i due pet
3. Evitare di lasciarli da soli, i primi tempi controllarli a distanza
4. Collocare la ciotola del cibo e dell’acqua del nuovo arrivato in una gabbia
5. Evitare di intervenire quando giocano, farlo solo se il gioco diventa troppo esuberante
6. Nel caso il più grande mordesse il più piccolo, quest’ultimo emetterà un grido di dolore, coccolare il piccolo e ignorare il grande. In questo modo il maggiore capirà che si è comportato in modo scorretto
7. I primi tempi portare fuori i cani contemporaneamente. Questo per facilitare la loro affiliazione
8. Servire i pasti al maggiore quando il piccolo non è nella stanza per evitare possibili diatribe
9. Se il cane più anziano dorme nella nostra camera, il piccolo potrebbe riposare in un’altra camera, magari con i nostri genitori o con i nostri figli
10. Se il cane tende a rosicchiare, meglio farlo dormire in una gabbietta (con dentro una ciotola dell’acqua, giochi, un materassino comodo e un osso). Ma la sveglia sarà alle sei (!), per permettere a fido di fare i suoi bisogni. Se non tende a rosicchiare, lasciarlo libero di dormire sotto il nostro letto e porre vicino alla porta un tappetino igienico per i suoi bisognini.

Di Irene Cassi (riproduzione vietata)

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram