Pubblicità

Prodigioso salvataggio delle Unità cinofile per la sicurezza in mare

di Redazione Quattro Zampe

Durante l’ultima stagione balneare è avvenuto uno dei salvataggi più avventurosi degli ultimi tempi. A Francavilla al Mare, in Abruzzo, nel pieno di una forte mareggiata, un nuotatore imprudente ha deciso di sfidare le onde altissime.

L’uomo è stato risucchiato dalla corrente verso le scogliere frangiflutto che proteggono il litorale. Le unità cinofile Sics sono allora scese in campo insieme ai propri conduttori, per soccorrere il malcapitato in balìa del mare.

Ariel e Nebbia

labrador

Ariel e Nebbia, rispettivamente un Labrador e un Golden Retriever, si sono immediatamente tuffati in acqua a seguito degli operatori, tuttavia l’intervento è risultato più complicato del previsto.

Uno dei conduttori, infatti, è rimasto ferito battendo sugli scogli, lasciando solo il proprio quattrozampe. Con un’azione che ha dell’incredibile, i due cani, su indicazione dell’altro collega intento a soccorrere il ferito, si sono presi cura dell’incauto bagnante, trasportandolo fino a riva per diversi minuti senza il supporto degli uomini.

Gli applausi dei bagnanti

Al termine dell’operazione, i due eroi a quattro zampe hanno potuto ricongiungersi ai propri conduttori tornati anch’essi a riva tra gli applausi di tutti i bagnanti della spiaggia.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €