Spiagge sicure con la Scuola italiana cani salvataggio

di Redazione Quattro Zampe

sics

Quest’anno sulle spiagge di Ostia si sono verificati numerosi incidenti. Il più grave ha visto protagonista un ragazzo di 15 anni, stremato tra le onde e gli scogli a cento metri dalla riva.

Pubblicità

La Scuola italiana Cani Salvataggio (Sics), contattata dagli amici del giovane, è intervenuta immediatamente con due unità cinofile, due dei 10 Golden Retriever che ogni weekend presidiano le spiagge del litorale romano.

L’intervento, per fortuna, si è concluso positivamente, spingendo i parenti del quindicenne a complimentarsi con i soccorritori: nessuno di loro avrebbe avuto il coraggio di raggiungerlo per salvarlo.

Italia leader mondiale del salvataggio

Quando, nella stessa giornata, si verificano più incidenti, il pronto intervento dei cani bagnino diventa indispensabile. Il ricorso alle unità cinofile, infatti, è in forte crescita sulle spiagge italiane, trasformando il Bel Paese in leader mondiale nel settore cinofilo da soccorso.

La Sics è presente in tutto il Paese con un piccolo esercito di 350 unità cinofile, in grado di intervenire con qualsiasi condizione atmosferica, indipendentemente dal mezzo di soccorso utilizzato.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €