Pubblicità

Dalla discarica romena all’adozione in Svezia

di Maria Paola Gianni

Alida, dolce randagia malata, viveva in una discarica di Cernavoda, in Romania

Alida è stata salvata in extremis da Save the Dogs che finora ha recuperato e trovato casa a 8000 randagi in Europa. Un’avventura d’amore che ora è diventata anche un libro

Romania, discarica di Cernavoda: qui da tempo vive Alida, una cagnolina malata di rogna e in precarie condizioni. Per disperazione si è adattata a sopravvivere di stenti in condizioni igienico-sanitarie terribili. I morsi della fame nera la consumano, il freddo pungente la debilita, deprivazioni che la costringono a soluzioni disgraziate, rovistando tra i rifiuti del quartiere più povero della città. Una vita improbabile in un tunnel che sembra non lasciare via di scampo. Finché nel febbraio 2020, a due anni di età, arriva la svolta di Alida grazie a Sara Turetta, presidente di Save the Dogs, in perlustrazione con alcuni suoi collaboratori nella favela di Cernavoda, la cittadina romena che ospita la sede della nota associazione animalista.

Pubblicità
Sara Turetta, presidente di Save the Dogs, nel gattile dell’associazione

Malata e con la scabbia giace tra l’immondizia

Alcune persone comunicano a Sara che una cagnolina molto malata si aggira tra l’immondizia. Il team si mobilita all’istante, raggiunge la discarica, la cerca e la trova. È una femmina, poi chiamata Alida

Indirizzario web

www.savethedogs.eu

Articolo pubblicato su Quattro Zampe marzo 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Parassiti intestinali, il rischio è quotidiano. Ecco come proteggerli

Ogni giorno senza saperlo rischiamo che il nostro cane...

Quattro Zampe su Instagram