Pubblicità

Tornato a casa la veglia per tre giorni

di Redazione Quattro Zampe

Tornato a casa

Scappato ai soccorritori a cui era stato affidato dalla sua proprietaria, Bravo è tornato a casa, quella stessa casa dove ha vissuto a lungo e lì è rimasto, in attesa del ritorno della sua famiglia, per circa tre giorni. Si tratta di un’altra storia toccante, una delle molte che hanno caratterizzato le vicende del terribile #terremoto che si è abbattuto sull’Italia Centrale nella notte del 23 agosto. Il protagonista è Bavo, un meticcio di cane pastore maremmano, che ha scelto di rischiare tutto per ritrovare la sicurezza della sua vita passata.

Tornato a casa, difende la serenità

Bravo ha circa quindici anni. Non è facile dirlo, perché la sua proprietaria l’ha raccolto dalla strada e adottato quando aveva circa cinque anni. Da quel giorno ha vissuto al sicuro del cortile di casa, vicino al forno della sua compagnia a due zampe, sempre in compagnia, sempre amato e coccolato. Quando il sisma ha danneggiato l’abitazione, facendola quasi crollare in macerie, la sua famiglia ha dovuto lasciarla. Gli alloggi di emergenza non permettavano di ospitare anche il cane e la sua proprietaria ha affidato Bravo a degli esperti, mettendolo al sicuro in attesa di una sistemazione migliore. Bravo, però, voleva tornare a casa ed è scappato alla prima occasione. La donna si è messo a cercarlo e testimoni e vicini l’hanno indirizzata sempre più vicino alle rovine della sua casa. Qui ha trovato Bravo, nello stesso posto che occupava quando tutto era normale. Nessuno è riuscito a mettere al sicuro il cane: chi si avvicinava per portarlo via riceveva ringhi minacciosi.

La casa è il posto dove si è felici

Per ottanta ore Bravo è rimasto a vegliare i resti della sua casa, della sua vita precedente, il luogo della sua famiglia, quella che l’ha accolto e che gli ha dato un futuro di affetto e sicurezza.

Solo la sua proprietaria, è riuscita a portarlo nuovamente via da casa. E ora Bravo è con lei e sta bene, anche se è provato dall‘esperienza, dal poco cibo, dal terrore. Lo possiamo vedere in questo video di Repubblica.it. Noi, ovviamente, auguriamo a lui e alla sua famiglia una vita che torni serena il prima possibile e che sia ancora lunga e felice. E sicura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram