Pubblicità

Una statua per la cagnetta di Amatrice

di Redazione Quattro Zampe

terremoto 24 agosto

Camilla, la cagnolina pompiere che ha salvato tante vite umane ad Amatrice, è diventata un simbolo per la città colpita dal terremoto il 24 Agosto 2016. Lo scorso anno, l’intervento dei cani delle unità cinofile di soccorso si è rivelato, infatti, fondamentale per ritrovare i cittadini sepolti sotto le macerie, e adesso la comunità intera vorrebbe erigere una statua in onore della pelosa più coraggiosa.

In assenza della task- force composta da uomini e amici a quattro zampe, non sarebbe stato possibile individuare in tempo intere famiglie rimaste sotto le rovine degli edifici crollati. In 142 secondi interminabili di devastazione, sono morte moltissime persone.

gatti amatrice

La testimonianza del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi aiuta a comprendere l’entità della tragedia.

“Quel giorno ho perso 238 amici, anzi 239 se aggiungo Marco Belfiore, ingegnere di Torino, un volontario venuto qui che sulla via del ritorno ha avuto un bruttissimo incidente ed è morto. Ma tante persone per fortuna si sono salvate. Ho visto Camilla durante i soccorsi ad Amatrice, ci sono anche dei video che provano la sua presenza sul posto. La statua ricordo sarà un simbolo di eterna gratitudine al mondo di questi meravigliosi quattro zampe. Già ho trovato lo scultore” racconta il primo cittadino.

Un pompiere Border Collie

cani amatrice

Camilla era una Border Collie di otto anni, che da sei lavorava con il Nucleo Cinofili di Savona. Purtroppo è scivolata, urtando con la testa, proprio mentre effettuava le ricerche di un disperso a Bergeggi, in provincia di Savona. Per lei non c’è stato nulla da fare, malgrado le corse dal veterinario. In seguito alla grave perdita, i suoi concittadini desiderano onorarla con un monumento.

Oltre ad Amatrice, la piccola aveva offerto il suo valido contributo anche ad Arnasco, Molo Giano e Genova durante le alluvioni.

Allo stesso modo Fabio Iepparello e Corto Maltese, un Labrador di circa sette anni, binomio appartenente alla Squadra di Soccorso Alpino locale, sono stati premiati con una targa dal sindaco Pirozzi, come ringraziamento per l’importante ruolo ricoperto da entrambi e l’opera di aiuto prestata dall’eroe a quattro zampe.

labrador

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Quattro Zampe su Instagram