Pubblicità

Bulldog legato a un palo

di Claudia Taccani

Scatta la condanna di due ex coniugi per abbandono

La Corte di Cassazione penale, con recente sentenza, ha confermato la condanna inflitta dal Tribunale penale di Napoli, sezione distaccata di Ischia, in capo a due ex coniugi, per il reato di abbandono di animali, alla pena di 800 euro di ammenda ciascuno. L’uomo aveva lasciato il povero cane legato a un palo all’interno del presidio sanitario dell’isola, dovendo partire qualche giorno per lavoro, pur sapendo che la ex coniuge, avvertita dallo stesso, non sarebbe andata a prendere il quattro zampe. Per fortuna è intervenuta una persona e l’animale è stato salvato dopo essere stato lasciato per ore incustodito e legato all’aperto.

Pubblicità

Successivamente, grazie alla lettura del microchip, lo stesso è stato identificato e si è potuti risalire al proprietario che, però, si trovava per lavoro lontano da Ischia. È scattata, quindi, la denuncia per abbandono di animali a carico di entrambi gli ex coniugi…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe giugno 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Parassiti intestinali, il rischio è quotidiano. Ecco come proteggerli

Ogni giorno senza saperlo rischiamo che il nostro cane...

Quattro Zampe su Instagram