Pubblicità

Rondini, no alla distruzione dei nidi

di Avv. Anna Vicinanza

Rondini, no alla distruzione dei nidi

Sono uccelli utilissimi perché ogni giorno eliminano circa 3000 insetti. Tornano nello stesso nido dell’anno precedente che però non trovano più perché distrutto dall’uomo

Le rondini sono uccelli migratori di piccole dimensioni che nidificano sotto i balconi, sotto i tetti dei palazzi e persino nelle cantine. Questi uccelli sono in grado di tornare ogni anno nello stesso luogo in cui hanno nidificato l’anno precedente per riprodursi e poi ripartire nuovamente a fine estate verso mete più calde.

Pubblicità
Rondini, no alla distruzione dei nidi
A chi segnalare la rimozione? Alla Polizia Locale o ai Carabinieri Forestali

Le rondini riconoscono il nido costruito l’anno precedente per rideporre, proprio nello stesso, le loro uova, ma purtroppo spesso trovano i loro nidi distrutti e/o rimossi da qualche condomino infastidito dalla loro presenza. Tali rimozioni non sono necessarie in quanto la presenza dei nidi non impedisce di certo l’eventuale pulizia degli ambienti esterni…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di Aprile 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.