Pubblicità
Pubblicità

Il calore nei cani: cosa vuol dire se ritarda?

di Redazione Quattrozampe

Il calore nei cani: cosa vuol dire se ritarda?

Il calore nei cani può non essere sempre regolare. Scopriamone di più con l’aiuto del veterinario a attraverso il caso propostoci da un nostro lettore.

Buongiorno,

ho un labrador femmina di 16 mesi. È andata in calore a 9 mesi, di preciso la prima settimana di Dicembre del 2012. Secondo le mie conoscenze, i cani vanno in calore ogni sei mesi e quindi secondo i calcoli, agli inizi di Giugno 2013 doveva andare di nuovo in calore. Ad oggi che siamo a fine Luglio, il mio labrador non è andata in calore, o meglio non ha avuto nessuna perdita, quindi ho presupposto che non sia andata in calore. È possibile che abbia avuto un calore silente, oppure devo preoccuparmi e farle una ecografia?

Rosario

Il calore “silente” è possibile ma non probabile; più verosimile un normale “ritardo”, non raro e non patologico nei cani di grande taglia.

L’ecografia può certamente essere utile per valutare lo stato dell’apparato riproduttore, ma nei casi di cicli estrali irregolari e ritardati direi che è ancora più significativa la valutazione della funzionalità tiroidea (un eventuale ipotiroidismo potrebbe essere la causa sottostante, in grado di rallentare la normale attività ovarica).

Cordiali saluti.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti