Pubblicità

Gatto smarrito e ritrovato, BlaBlaCar lo riporta a casa

di Alessandro Macciò

Smarrisce il gatto, la sorella glielo ritrova e lei se lo fa portare a casa con BlaBlaCar. È una storia a lieto fine decisamente insolita quella che arriva da Villeneuve d’Ascq, cittadina di 60 mila abitanti nel nord della Francia. Caramel, il gatto che ha usufruito del passaggio in macchina, si era smarrito circa 700 chilometri più a sud.

Vista la distanza, la padrona Marie-Noelle ha pensato di rivolgersi a BlaBlaCar.

E l’esperimento con la piattaforma di car pooling ha funzionato, tanto che qualcuno l’ha già ribattezzata BlaBlaCat.

La tappa dalla sorella, la scomparsa del gatto e le ricerche

La famiglia che ha perso e poi ritrovato il gatto grazie a BlaBlaCar aveva fatto una settimana di vacanza in Savoia, nel sudest della Francia. Sulla strada del ritorno, la famiglia di Caramel ha fatto tappa ad Annecy (Alta Savoia) per passare a trovare la sorella di Marie-Noelle. I problemi che finiranno per chiamare in causa BlaBlaCar sono cominciati qui. Durante la notte, infatti, il gatto è andato a dormire in cantina. E la mattina dopo non c’era più. Marie-Noelle e il resto della famiglia hanno battuto il quartiere palmo a palmo, ma le ricerche del gatto non hanno dato esito. Così la famiglia è ripartita senza Caramel, disperata.

Il ritrovamento del gatto e l’offerta di passaggio su BlaBlaCar

Passa qualche ora ed ecco la bella notizia: la sorella di Marie-Noelle ha ritrovato il gatto. Il problema è che tra Annecy e Villeneuve d’Ascq, cioè tra Caramel e Marie-Noelle, ci sono circa 700 chilometri di distanza. Per recuperare il gatto, quindi, la sua padrona dovrebbe fare (o far fare alla sorella) circa 1.400 chilometri di strada tra andata e ritorno. Ma oggi per fortuna la tecnologia fornisce anche soluzioni di trasporto alternative, a partire dalle piattaforme di car pooling come BlaBlaCar. Così Marie-Noelle si collega a BlaBlaCar, crea un profilo apposta per il suo gatto e trova un’offerta di passaggio da Annecy a Bethune, vicino a Villeneuve d’Ascq.

William e Rémi, i due amici che avevano pubblicato l’annuncio, hanno accettato di far salire a bordo il gatto. Il viaggio con BlaBlaCar è durato otto ore e si è concluso al casello di Bethune, dove Caramel ha potuto tornare tra le braccia di Marie-Noelle.

William e Rémi hanno assicurato che il gatto ha dormito tutto il tempo. Il loro feedback? “Compagnia simpatica, viaggio impeccabile”.

Approfondimenti:

Se ti è piaciuta questa storia, leggi anche Roxy, la gatta che ha ritrovato la sua padrona dopo cinque anni

Se il tuo compagno di viaggio è un cane, leggi anche A spasso con Fido in auto

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram