Pubblicità

Orientale: gatto curioso e affettuoso

di Redazione Quattro Zampe

Orientale

Il gatto Orientale è curioso e intraprendente, segue con la massima attenzione ogni attività domestica.

Ama viaggiare insieme ai suoi familiari umani.

Affettuosi e socievoli, gli Orientali amano stare in braccio e farsi coccolare. Hanno bisogno di compagnia e soffrono se lasciati molte ore soli in casa. Giocherelloni fino a tarda età, accettano di buon grado la presenza di altri gatti e/o cani, con cui sanno instaurare rapporti di grande amicizia.

Orientale, nato da gatti thailandesi e comuni

Originario della Thailandia, l’Orientale a pelo corto è stato incrociato di nuovo in Inghilterra nel secondo dopoguerra, tra esemplari thailandesi con gatti comuni e Abissini, per ottenere soggetti con tutte le caratteristiche dei Siamesi, eccetto la colorazione delle estremità.

I primi avevano un mantello marrone scuro (questa varietà è nota con il nome di Havana Brown), in seguito sono state selezionate molte altre colorazioni.

Identikit

ORIGINE: Thailandia, Inghilterra metà del XX secolo

ASCENDENZA: gatti Thailandesi, gatti comuni, gatti Abissini

ALTRI NOMI: Foreign Shorthair

PESO: 2,5-4 kg la femmina, 3,5-5 kg il maschio

IBRIDAZIONI: in Europa FIFe ammette l’accoppiamento tra tutti i gatti del gruppo 4 TEMPERAMENTO: vivace, attivo, socievolissimo e molto affettuoso

orientaleCaratteristiche

  • TESTA media, ben equilibrata, a forma di cuneo con linee dritte; naso lungo e dritto, collo lungo e fine.
  • ORECCHIE grandi e appuntite, larghe alla base, poste diagonalmente ai lati della testa
  • OCCHI vivaci e a mandorla, leggermente obliqui verso il naso, di colore verde intenso e luminoso (cambiano nei soggetti bianchi)
  • CORPO elegante, con linee affusolate e ossatura leggera, snello, scattante, agile e muscoloso
  • COLORI tutti, anche completamente bianco, bicolore, smoke, silver e tabby
  • ZAMPE lunghe e sottili, ma muscolose, proporzionate al corpo, con piedi piccoli e ovali
  • MANTELLO molto corto, fine, lucido, setoso e morbido al tatto, molto aderente al corpo, quasi privo di sottopelo
  • CODA lunga, sottile e affusolata, si assottiglia in una punta fine

Peculiarità

Impegno – Legatissimo al padrone, non può vivere serenamente con chi passa tutta la giornata fuori casa perché soffre la solitudine, ha bisogno di attenzione e di contatto sico.

Cure mediche -Non necessita di cure particolari, ma va sempre protetto da pioggia, umidità e correnti d’aria, che potrebbero causargli problematiche respiratorie.

Socialità – Molto intelligente, allegro e comunicativo, è anche un gran ‘chiacchierone’; può diventare un po’ possessivo e geloso con la persona a cui si lega in modo particolare.

Pelo – Il suo mantello di seta va semplicemente lisciato con un panno morbido, che lo rende ancora più lucido (nel periodo della muta è consigliabile usare un panno di camoscio per rimuovere con delicatezza il pelo morto).

Vuoi saperne di più sull’Orientale?

Abbiamo dedicato a questo tema un ampio articolo pubblicato sul numero di ottobre del nostro giornale. Se te lo sei perso, puoi recuperarlo scaricando la App e leggendolo sul giornale digitale, basta andare a questo collegamento.

 

 

 

A cura di Giulia Settimo
Foto prese da Shutterstock
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Hotel Marina

L’Hotel Marina è il primo hotel certificato FCC Welcom...

Quattro Zampe su Instagram