Orientale: gatto curioso e affettuoso

di Redazione Quattro Zampe

Orientale

Il gatto Orientale è curioso e intraprendente, segue con la massima attenzione ogni attività domestica.

Pubblicità

Ama viaggiare insieme ai suoi familiari umani.

Affettuosi e socievoli, gli Orientali amano stare in braccio e farsi coccolare. Hanno bisogno di compagnia e soffrono se lasciati molte ore soli in casa. Giocherelloni fino a tarda età, accettano di buon grado la presenza di altri gatti e/o cani, con cui sanno instaurare rapporti di grande amicizia.

Orientale, nato da gatti thailandesi e comuni

Originario della Thailandia, l’Orientale a pelo corto è stato incrociato di nuovo in Inghilterra nel secondo dopoguerra, tra esemplari thailandesi con gatti comuni e Abissini, per ottenere soggetti con tutte le caratteristiche dei Siamesi, eccetto la colorazione delle estremità.

I primi avevano un mantello marrone scuro (questa varietà è nota con il nome di Havana Brown), in seguito sono state selezionate molte altre colorazioni.

Identikit

ORIGINE: Thailandia, Inghilterra metà del XX secolo

ASCENDENZA: gatti Thailandesi, gatti comuni, gatti Abissini

ALTRI NOMI: Foreign Shorthair

PESO: 2,5-4 kg la femmina, 3,5-5 kg il maschio

IBRIDAZIONI: in Europa FIFe ammette l’accoppiamento tra tutti i gatti del gruppo 4 TEMPERAMENTO: vivace, attivo, socievolissimo e molto affettuoso

orientaleCaratteristiche

  • TESTA media, ben equilibrata, a forma di cuneo con linee dritte; naso lungo e dritto, collo lungo e fine.
  • ORECCHIE grandi e appuntite, larghe alla base, poste diagonalmente ai lati della testa
  • OCCHI vivaci e a mandorla, leggermente obliqui verso il naso, di colore verde intenso e luminoso (cambiano nei soggetti bianchi)
  • CORPO elegante, con linee affusolate e ossatura leggera, snello, scattante, agile e muscoloso
  • COLORI tutti, anche completamente bianco, bicolore, smoke, silver e tabby
  • ZAMPE lunghe e sottili, ma muscolose, proporzionate al corpo, con piedi piccoli e ovali
  • MANTELLO molto corto, fine, lucido, setoso e morbido al tatto, molto aderente al corpo, quasi privo di sottopelo
  • CODA lunga, sottile e affusolata, si assottiglia in una punta fine

Peculiarità

Impegno – Legatissimo al padrone, non può vivere serenamente con chi passa tutta la giornata fuori casa perché soffre la solitudine, ha bisogno di attenzione e di contatto sico.

Cure mediche -Non necessita di cure particolari, ma va sempre protetto da pioggia, umidità e correnti d’aria, che potrebbero causargli problematiche respiratorie.

Socialità – Molto intelligente, allegro e comunicativo, è anche un gran ‘chiacchierone’; può diventare un po’ possessivo e geloso con la persona a cui si lega in modo particolare.

Pelo – Il suo mantello di seta va semplicemente lisciato con un panno morbido, che lo rende ancora più lucido (nel periodo della muta è consigliabile usare un panno di camoscio per rimuovere con delicatezza il pelo morto).

Vuoi saperne di più sull’Orientale?

Abbiamo dedicato a questo tema un ampio articolo pubblicato sul numero di ottobre del nostro giornale. Se te lo sei perso, puoi recuperarlo scaricando la App e leggendolo sul giornale digitale, basta andare a questo collegamento.

 

 

 

A cura di Giulia Settimo
Foto prese da Shutterstock
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €