Pubblicità

Viaggiare con Micio

di Redazione Quattro Zampe

trasportino gatto

Che i gatti non amino essere spostati è risaputo. La casa è il loro territorio e difficilmente si allontanano, troppo abituati alle comodità casalinghe e alle persone che vivono all’interno del focolare domestico.

Tuttavia numerosi amici baffuti non disdegnano la possibilità di essere portati in giro, o di viaggiare assieme ai padroni. Spesso, i proprietari dei gatti più problematici tendono ad affidarsi a parenti vicini o ad amici, per assistere gli amici a quattro zampe in propria assenza. Dargli da mangiare e pulire la lettiera sono infatti, due operazioni imprescindibili, necessarie al benessere di Micio.

Nel caso in cui non vi sia nessuno disposto a fargli compagnia e a portagli da mangiare, farlo viaggiare con te risolverebbe la situazione. Ma come trasportare il gatto?

Occorrente per il trasporto del gatto

Qualora si decida di partire con l’amico a quattro zampe al seguito, occorrerà avere con sé degli strumenti:

  • trasportino
  • borsa
  • pettorina
  • ciotola
  • lettiera
  • salviette umidificate
  • spazzola
  • libretto sanitario

E’ sempre consigliabile preparare l’animale allo spostamento, in anticipo. Una trasferta lunga potrebbe essere troppo impegnativa, per un gatto non abituato a muoversi dal divano del proprio appartamento. Piccoli spostamenti in auto potrebbero aiutare allo scopo, purché non siano collegati alla visita dal veterinario, deterrente che frenerebbe qualsiasi entusiasmo.

In auto o in treno?

La legge ha stabilito che i baffuti di casa devono viaggiare rigorosamente nel trasportino, indipendentemente dal mezzo. Nel caso ci si sposti in macchina, il fine è quello di non intralciare la guida del conducente, mentre in treno, più verosimilmente, sarebbe non infastidire gli altri passeggeri.

Per isolare il cucciolo da rumori, luci e potenziali “spaventi”, è possibile coprire il trasportino con un telo. Inoltre, in automobile, il suo posto sarà obbligatoriamente sul sedile posteriore. Evitare di farlo mangiare prima di sottoporlo a grandi spostamenti, in genere si rivela un’azione anti-vomito lungimirante.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Quattro Zampe su Instagram