Pubblicità

Betty e Chicco, volontari morti per gli animali

di Maria Paola Gianni

Elisabetta Barbieri, Betty per gli amici, e Federico Tonin, detto Chicco

Un grave incidente sulla A14, tra Pesaro e Cattolica, toglie la vita a due staffettisti, ne ferisce un terzo e uccide un cucciolo di cane. Rocchi, Enpa: “Un dolore immenso per tutti”

Una vita a occuparsi di adozioni del cuore per portare tante anime a quattro zampe, su e giù per l’Italia, a famiglie pronte ad accoglierle con amore. Elisabetta Barbieri, Betty per gli amici, 63 anni, residente a Rho nel Milanese, era una super-staffettista dell’Enpa e di altre associazioni animaliste, portava cani e gatti abbandonati o rifiutati per i più disparati motivi a chi volesse adottarli e dar loro tanto affetto. La donna era anche volontaria Avis, come ha precisato il marito, “donava il sangue anche se aveva paura degli aghi”.

Le operazioni di soccorso degli animali coinvolti

Incidente mortale

Ma lo scorso 7 febbraio, alle 5.30 del mattino, qualcosa è andato storto e il camion con l’enorme carico di animali – 50 cani e una decina di gatti trasportati dalla Puglia – è rimasto coinvolto in un mortale tamponamento sulla A14, tra Pesaro e Cattolica, che è costato la vita a Elisabetta e all’autista del mezzo, Federico Tonin, detto Chicco, 47 anni, residente ad Arconate (Milano)…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe marzo 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Quattro Zampe su Instagram