Pubblicità

Gattino salvato: i Vigili del Fuoco lo tirano fuori da una canna fumaria

di Redazione Quattro Zampe

gattino salvato

Notizia che ci piace, notizia positiva, un gattino salvato dai Vigili del Fuoco di Firenze, dopo che questo era caduto all’interno della canna fumaria di un vecchio edificio.

Intervento dei Vigili, gattino salvato

I Vigili del Fuoco sono tra i veri eroi del nostro Paese. Non solo sono spesso bistrattati e sottopagati, hanno difficoltà di mezzi e risorse e si occupano di emergenze tanto pericolose quanto importanti, ma non riposano mai. Sono sempre pronti a intervenire, a correre, a prestare aiuto dovunque serva. Che si tratti di un’inondazione in una città costiera, di un incendio in un complesso industriale, oppure di un gattino in pericolo. Così, quando sono intervenuti nella giornata di mercoledì 10 agosto, l’evento che poteva trasformarsi in un decesso è diventato invece quello dell’ennesimo gattino salvato.

Era in una vecchia canna fumaria

L’episodio è presto raccontato: nel corso del pomeriggio di mercoledì, una squadra del Comando di Firenze dei Vigili del Fuoco è intervenuta in Piazza della Stazione. Si udivano lamenti e miagolii dall’interno della canna fumaria di un vecchio edificio. La canna era chiaramente ormai inutilizzata da tempo. Il gattino, probabilmente dal tetto del palazzo, è scivolato in questo buio condotto per motivi ignoti, fino a incastrarsi all’altezza del quarto piano. I Vigili si sono avvalsi di una termocamera, una speciale videocamera capace di individuare le fonti di calore. Hanno così scorto il micio e hanno provveduto alla sua estrazione. Hanno quindi dovuto demolire una parte in muratura dell’edificio, scavando un’apertura per estrarlo, ma alla fine, con il gattino salvato, l’emergenza si è chiusa. Ne ha dato notizia anche il Corriere Fiorentino.

Adorabili, temerari, incauti

I gatti non sono rari a incidenti di questo tipo. Sono temerari e curiosi, ma spesso hanno problemi a identificare il pericolo. A volte si buttano da finestre e cornicioni perché incapaci di valutare bene le distanze. Altre volte lo fanno per seguire un istinto di caccia irresistibile. Questa volta l’episodio si è concluso con un lieto fine. Sicuramente merito dei Vigili del Fuoco di Firenze, a cui vanno i nostri complimenti.

 

 

 

Immagine in apertura da Shutterstock.com

altre immagini di proprietà dei Vigili del Fuoco, pubblicate sul Corriere Fiorentino

© Riproduzione riservata

 

 

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram