Pubblicità

Jefferson, il cane che ha raggiunto i Mondiali a piedi

di Redazione Quattro Zampe

Tutto ha avuto inizio quando un gruppo di 4 tifosi inglesi ha deciso d’intraprendere a piedi il lungo percorso che da Mendoza, in Argentina, li avrebbe portati a Porto Alegre, in Brasile, per il progetto Walk to the World Cup, i cui fondi serviranno per costruire pozzi nelle zone più povere del Brasile e colmare i danni causati dalla peggior siccità degli ultimi decenni.

Una volta iniziato il percorso e giunti in Uruguay, al gruppo si è aggiunto un componente speciale: un cagnolino nero che, da quel momento in poi, non li ha più lasciati e li ha seguiti lungo un percorso di 800 km. David, Ben, Adam e Pete l’hanno chiamato Jefferson ma, giunti a Porto Alegre, la sorpresa è stata ancora più grande: Ignacio Etchetchury ha visto su tutti i giornali molte foto dell’impresa dei 5 e nel piccolo meticcio ha riconosciuto il suo cane Negro.

Quando Jefferson/Negro ha rivisto il suo padrone, per tutti è stata una gioia immensa, specie per il cane e il suo padrone che si sono ritrovati.

Foto: Twitter @GreaterClick

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram