Pubblicità

Un cuore e due anime

di Maria Paola Gianni

Da Mirtilla e Mafalda a Silvestrino e Adolfina: quando misteriosamente gli animali sono legati anche dopo la morte

Gli animali non fanno che sorprenderci. Del resto sono molto più sensibili di noi: dal loro olfatto, che non ha paragoni con la mediocrità del nostro, al loro cuore, che non conosce confini in amore ed è del tutto immune da qualsiasi forma di avidità e cattiveria. Sono loro i nostri maestri di vita, come spesso afferma l’etologo e filosofo Roberto Marchesini.

Fontana rivelatrice

Così capita che Mirtilla, splendido Flat Coated Retriever della veneranda età di 14 anni sia protagonista di una storia che ha dell’incredibile legata a sua figlia Mafalda. “Mamma e figlia erano sempre insieme”, racconta Fabio, “ma dopo che è morta la figlia Mafalda, il 23 luglio 2019, a dieci anni d’età, ogni mattina si forma un cuore attorno alla fontana dove le portavo sempre a bere. È davvero incredibile. Poi, con il caldo della giornata e con il sole la sagoma del cuore evapora e non si vede più, ma la mattina del giorno dopo si riforma, proprio all’orario in cui le portavo lì, dove c’è il parchetto Gardel di via Primaticcio, a Milano”…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe settembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Quattro Zampe su Instagram