Pubblicità

Bracco Francese

di Redazione Quattro Zampe

Bracco Francese

Il Bracco Francese dei Pirenei è un cane dolce, gentile, affettuoso e fedele; un vulcano di energia, instancabile e innamorato del suo “mestiere”, quello del cacciatore, un cane da ferma di media taglia dal temperamento vivace e dalla grande resistenza.

Pubblicità

Non molto diffuso in Italia, ma dispone comunque di una schiera di fedelissimi che lo amano e lo apprezzano per le doti da cane da ferma, ma anche per quelle di cane da compagnia.

Contrariamente a quello che si pensa, questo Bracco non deriva dal Pointer Inglese, infatti, i suoi avi furono introdotti da ufficiali britannici di ritorno dalla guerra di successione spagnola in Inghilterra nel 1713.

Deriva dal ceppo Braque Francais, il sovrano Borbone Carlo X ne fu subito attratto e contribuì personalmente allo sviluppo della razza, infatti, fino ai primi anni del Novecento, questi cani furono chiamati Bracchi Carlo X.

Nel 1909 venne redatto il primo standard e al contempo si arrivò a selezionarne un tipo più leggero, che potesse destreggiarsi con agilità e lestezza durante l’attività venatoria, mantenendo, però, anche l’allevamento del tipo Gascogne, di taglia più grande.

Bracco FranceseSi può considerare il Bracco dei Pirenei la tipologia più moderna e il Gascogne quella più classica.

All’apparenza il Bracco dei Pirenei appare snello e ben equilibrato, il mantello è folto e liscio così da risultare sempre facile nella pulizia, soprattutto durante le escursioni in natura, quando il suo infallibile naso lo porterà a cercare tra impervi rovi e nel fitto sottobosco.

Ha una bella testa, abbastanza leggera, i cui occhi esprimono vivacità e attenzione.

È un’estetica funzionale, la sua, accompagnata da grande intelligenza e un formidabile spirito di apprendimento, in grado di accontentare anche il più pretenzioso dei cacciatori, ma non solo.

Questo Bracco si rivela anche un ottimo compagno per persone o famiglie dinamiche, molto dinamiche.

È un eccellente e instancabile compagno di giochi per bambini, sarà lui stesso a cercarli per condividere momenti di gioco o di coccole.

Per poter esprimere tutte le qualità del suo temperamento ha bisogno di far molto movimento, d’altra parte è stato selezionato per ottenere una grande resistenza nella caccia, non si può pensare che si accontenti della passeggiatina quotidiana.

Si adatta facilmente a qualsiasi situazione e ambiente, vive bene sia in appartamento che in giardino, fondamentale, però, non vietargli l’accesso in casa: ha bisogno del contatto e dell’interazione con la sua famiglia, che sarà il suo punto di riferimento.

Come gran parte dei cani da caccia, il Bracco Francese non ha problemi a interagire e socializzare con altri cani, ma è comunque importante dargli la possibilità di fare amicizia e familiarizzare con i suoi simili sin dalla tenera età.

Bracco FranceseÈ un cane dalla dolcezza infinita che dimostrerà cieca fedeltà al padrone, che dovrà essere presente e gentile nei suoi confronti, adottando un metodo educativo gentile senza essere troppo severo così da non urtare la sua delicata sensibilità.

Lui ricambierà con totale obbedienza e farà di tutto per compiacere il suo compagno umano.

La travolgente energia e la grande perspicacia lo rendono un eccellente compagno anche per coloro che vogliono cimentarsi in discipline come “disc dog” o “ yball”, se poi consideriamo l’eccellente attitudine al riporto ci si può sbizzarrire con palline e riportelli.

Queste attività rafforzeranno il rapporto cane-padrone, ma soprattutto terranno in forma il Bracco Francese, scongiurando il pericolo di farlo ingrassare, anche perché sarebbe un gran peccato rovinare un fisico così prestante e atletico.

Vivi con un Bracco Francese?

Ha arricchito la tua vita? Raccontaci la tua esperienza, facci sapere cosa ne pensi con un commento, oppure parlacene sulla nostra pagina di Facebook.

 

 

 

A cura di Giada Rigolli
Foto prese da Shutterstock
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram