Passeggiamo con il nostro cane ma attenzione alle zecche

di Redazione Quattro Zampe

Se aiutiamo i nostri animali a sconfiggere le zecche vivremo più sereni nella natura

I parassiti sono sempre in agguato: proteggiamo il nostro cane dalle zecche

Prati, giardini, spiagge! L’estate è il momento migliore per godere della natura insieme ai nostri amici a quattro zampe. Ma qualche piccolo nemico potrebbe rovinarci i piani. Le zecche si attaccano alla cute dei cani per succhiare loro il sangue e sono numerose nel periodo che va da aprile a settembre. Sono fonte di molti fastidi per i nostri cani e gatti. I loro morsi sono dolorosi e possono portare a infezioni nella sede dell’attacco ma soprattutto questi parassiti possono trasmettere agli animali malattie anche molto severe, talvolta mortali, come la babesiosi, l’ehrlichiosi e la borelliosi. Tra l’altro le zecche sono insetti piuttosto grossi, riconoscibili ad occhio nudo che a digiuno misurano dai 3 ai 10 millimetri e dopo aver succhiato il sangue, arrivano a superare persino il centimetro!

Va precisato che i picchi di infestazione possono variare a seconda della regione climatica considerata: per esempio nelle aree con climi meridionali queste fasi di maggior incidenza si verificano in primavera ed estate e il rischio è maggiore se il nostro cane passa tanto tempo all’aperto. 

Prevenire è sempre meglio che curare. E farlo è facile!

Prevenzione prima di tutto

Pianificare una corretta strategia di prevenzione è possibile. Una modalità funzionale è rappresentata per esempio dai collari antiparassitari. Questi strumenti hanno una durata superiore rispetto alle soluzioni spot-on. Il loro punto di forza è che vanno applicati una volta soltanto e per diversi mesi non si hanno più preoccupazioni. Il nuovo collare antiparassitario per cani creato da Virbac, per esempio, è efficace contro zecche, flebotomi, zanzare e pulci. La formulazione del prodotto a base di deltametrina svolge un’efficace azione insetticida e acaricida a lunga durata per proteggere al meglio il cane. Grazie a un’innovativa tecnologia produttiva chiamata “molding” il principio attivo viene rilasciato in maniera continua e costante, proteggendo per 6 mesi il nostro animale dalle punture di zanzare e per 5 contro quelle di flebotomi; aiuta la prevenzione di malattie come la leishmaniosi e la dirofilariosi, ovvero i vermi del cuore. Nel caso di zecche la durata è di circa 6 mesi e previene anche la reinfestazione grazie all’azione acaricida aggiuntiva.

Innovazione e serenità

La tranquillità prima di tutto. Il nuovo collare antiparassitario Virbac è progettato con un sistema anti-strangolamento che grazie all’elasticità del collare associata al sistema a tre passanti consente una rapida apertura, senza che il collare si rompa nell’eventualità che il cane rimanga intrappolato. Presenta una formulazione a rilascio continuo del principio attivo che determina la distribuzione su tutto il corpo del cane. Inoltre è studiato per le esigenze dei cani di tutte le taglie:
per cani grandi (oltre 25 Kg di peso – lunghezza collare 75 cm per collo fino a 65 cm di diametro) in confezione da 1 o 2 pezzi e per cani piccoli (sino a 25 kg di peso – lunghezza collare 60 cm per diametro collo fino a 48 cm) sempre in confezione da 1 o 2 pezzi

La storia

Virbac è un’azienda farmaceutica veterinaria leader mondiale nella produzione di farmaci e preparati galenici per la cura degli animali. Nel 1968 Pierre-Richard Dick, Medico Veterinario di Nizza, fece affidamento sulla sua formazione presso l’Institut Pasteur per immaginare e sviluppare nuovi farmaci per la cura di Cani e Gatti. La Mission di Virbac è fornire ai Medici Veterinari, allevatori e proprietari di animali soluzioni innovative per affrontare le malattie degli animali.

Indirizzario web

Per maggiori informazioni: it.virbac.com

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Quattro Zampe su Instagram