Pubblicità

Aiuto vet, il mio cane si gratta!

di Redazione Quattro Zampe

Mastiff is scratching behind his ear - copy space

Chiara Noli, diplomata ed esperta in dermatologia veterinaria, ci fornisce qualche consiglio pratico contro il prurito allergico. 

Perché durante i mesi più caldi c’è un boom di allergie nei nostri cani?

Tra le principali cause di allergia figurano pollini ambientali e parassiti (pulci, zecche, zanzare e pappataci), fattori che si diffondono esponenzialmente con i climi caldo/umidi, e che restano i nemici numero uno della cute dei nostri animali almeno fino a ottobre. Ecco perché i nostri animali cominciano a grattarsi, leccarsi, strofinarsi, talmente tanto da provocare alla loro pelle visibili perdite di pelo e lesioni anche profonde. 

Cosa fare quando il nostro cane si gratta più del solito?

La soluzione è quella di rivolgersi al veterinario per identificare l’origine del prurito e mettere in atto i rimedi più efficaci: diete “ipoallergeniche” da seguire scrupolosamente in caso di allergie alimentari; trattamenti antiparassitari per eliminare quelle pulci (anche poche) capaci di scatenare il prurito allergico; farmaci antiprurito e terapie desensibilizzanti (immunoterapia), se il nostro cane è atopico, è cioè allergico a polveri e pollini ambientali.  

I farmaci sono gli unici rimedi?

Assolutamente no. Possiamo usare anche shampoo, spray, integratori a base di acidi grassi essenziali e ricostituenti della barriera lipidica della pelle, da somministrare per via locale sul dorso. Recentemente, è stata scoperta una sostanza che, oltre a essere presente in numerose fonti alimentari, si trova normalmente nella cute del cane, dove aumenta di circa trenta volte, proprio allo scopo di alleviare i sintomi dell’allergia. Si chiama Pea (palmitoiletanolamide) e, somministrata per via orale nella forma ultramicronizzata più biodisponibile (Pea-um), potenzia i naturali meccanismi protettivi della cute. Studi clinici hanno dimostrato che esercita effetti benefici su prurito e lesioni cutanee di cani e gatti allergici, migliorando la qualità della vita degli animali e dei loro proprietari.

Si può usare la Pea-um assieme ai farmaci anti-allergici?

Certamente. La Pea-um può accelerare e prolungare gli effetti delle terapie farmacologiche (es. cortisonici, ciclosporina), consentendone la riduzione di dosi e tempi di somministrazione. Con minor rischio di effetti avversi e maggior sicurezza per l’animale, molto spesso costretto ad assumere “a vita” i trattamenti anti-allergici.

E in combinazione con l’immunoterapia?

L’immunoterapia è un importante strumento terapeutico per l’allergia di cani e gatti. Richiede però parecchi mesi prima di attivarsi, durante i quali il prurito deve in qualche modo essere controllato con farmaci che siano efficaci, ma che non reprimano l’azione del sistema immunitario. Proprio in questa fase preparatoria la Pea-um può fornire un’importante azione anti-prurito, dando alla terapia desensibilizzante il tempo necessario per raggiungere la risposta clinica.  

Che ne pensa dell’utilizzo preventivo della Pea-um?

La stagionalità del prurito allergico ci dà spazio di muoverci anche preventivamente. Sapendo che con l’arrivo del caldo il nostro amico a quattro zampe comincerà a grattarsi o a leccarsi, possiamo somministrare prodotti naturali, quali la Pea-um o gli acidi grassi essenziali, in grado di controllare la reattività della cute agli stimoli ambientali e, dunque, di posticipare o diminuire l’insorgenza del prurito allergico.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram