Il cane Reef è uno dei Superpower dogs

di Maria Paola Gianni

Si chiama Reef, è il meraviglioso Terranova femmina di Ferruccio Pilenga, da trent’anni presidente e fondatore della Scuola italiana cani salvataggio (Sics), da anni in partnership con la nostra rivista. E la coppia a sei zampe mostra al mondo intero cosa sono capaci di fare questi formidabili cani vocati al salvataggio in acqua. La nostra Terranova, infatti, è uno dei cinque protagonisti del docufilm americano “Superpower dogs”, uscito di recente negli Usa, che racconta le gesta eroiche di cinque magnifici cani, sempre a fianco dell’uomo, al limite delle loro potenzialità, pur di salvare vite umane.

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Ferruccio Pilenga, presidente e fondatore della Sics”]Il film educational sta girando nelle duecento sale Imax dei musei nel mondo, dopo essere stato presentato lo scorso 9 marzo a Los Angeles. E nel 2020 è previsto l’arrivo in Europa: l’anteprima si terrà i prossimi 24 e 25 ottobre a Stoccolma, al museo della Scienza.[/penci_blockquote]

SOCCORSO ALLE CINQUE TERRE

In particolare, il film racconta del supercane Reef impegnato in un soccorso nelle acque delle Cinque Terre, nella riviera ligure. Questo gigante buono, in situazioni di pericolo in acqua, può trascinare fino a dieci volte il suo peso.

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Ferruccio Pilenga, presidente e fondatore della Sics”]La proposta di partecipare a un film sui cani supereroi è arrivata cinque anni fa, quando Reef aveva appena sei mesi: l’hanno voluta immediatamente, per non stressarla e per preservare il suo benessere abbiamo utilizzato anche delle controfigure. Sono stati momenti davvero emozionanti, tra varie acrobazie, tuffi dall’elicottero e altre azioni incredibili che questi meravigliosi cani sanno regalarci ogni giorno. Il suo esempio contagia ogni anno decine di cani. Il suo coraggio fa vincere la paura: fa in modo che ci si possa tuffare da una motovedetta della guardia costiera senza esitazione.[/penci_blockquote]

IMMAGINI IMPONENTI IN IMAX 3D

Nel docufilm, dunque, non poteva mancare la Sics, Scuola italiana cani salvataggio, eccellenza italiana che il mondo intero ci invidia, associazione leader in questo settore a livello mondiale, sia in termini numerici che di storicità. L’intero film-documentario di Daniel Ferguson, con la voce narrante di Chris Evans – il famoso Capitan America – dura 45 minuti, 10 dei quali dedicati a Reef, ed è una celebrazione della meraviglia delle specie canine e di questi incredibili cani. Le immagini sono imponenti, grazie anche alla tecnica Imax 3D che crea l’illusone della profondità con effetti davvero sorprendenti.

TUTTI PRIMI DELLA CLASSE

Dal soccorso in acqua a quello sulle montagne, grazie a Henry, un Border Collie capace di ritrovare vittime travolte dalle valanghe nelle Montagne Rocciose del Canada. Mentre Tipper e Tony (purtroppo scomparso di recente per un tumore) sono due formidabili Bloodhound addestrati a fiutare e a far arrestare i bracconieri proteggendo le specie in via di estinzione al Leia Wildlife Conservancy in Kenya: finora ne hanno scovati più di quaranta. C’è anche la pet-leggenda del surf: Ricochet, Golden Retriever di sei anni che accompagna nelle acque californiane tanti bambini, e non solo, con problemi fisici e mentali, aiutandoli a far crescere la loro autostima. Infine, Halo, un cucciolo di Pastore Olandese che si prepara a diventare un supercane da soccorso, entrato in uno dei migliori team americani.

PILENGA: “LA NOSTRA FILOSOFIA È VINCENTE”

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Ferruccio Pilenga, presidente e fondatore della Sics”]La filosofia della Scuola italiana cani salvataggio è per me motivo di grande orgoglio. Prima che fondassi questa scuola i cani non erano riconosciuti per il salvataggio. Mass, Terranova femmina, sulla quale ho anche scritto un libro, aveva un grande istinto per il salvataggio, così l’ho addestrata e fatta riconoscere come tale. Con gli amici dell’Aeronautica del soccorso aereo abbiamo studiato le tecniche, perché loro erano i migliori soccorritori, e nel 1992 abbiamo fatto la prima esercitazione con i cani in grado di tuffarsi dall’elicottero per salvare vite umane. La filosofia dimostrata era ed è vincente. Così siamo stati notati anche dagli Stati Uniti. E di recente la Guardia costiera americana ha richiesto la consulenza dei nostri istruttori Sics a New York City e a Boston per fare formazione. Lo stesso è accaduto ad Amburgo, in Germania, in occasione di un corso di salvataggio con i cani con esame per il brevetto.[/penci_blockquote]

Approfondimenti:

SICS sarà presente, il 9 e 10 novembre 2019 al QuattrozampeInFiera a Padova! Se vuoi prenotare gratuitamente un’attività per il tuo cane con SICS clicca qui

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €