Cagnolina in calore: comportamenti e tempi

di Redazione Quattro Zampe

Cagnolina in calore

Quando si avvicina il momento avremo la nostra cagnolina in calore, le vive la fase di “proestro”. In questo periodo assistiamo a modificazioni comportamentali che non possono certamente sfuggire a un proprietario attento. Comunque, non occorre necessariamente prestare attenzione al comportamento assunto dalla cagna, dato che altri segni ben evidenti quali scolo, tumefazione (ovvero aumento di volume) delle labbra vulvari ci indicano l’inizio del ciclo. Generalmente, la cagna in fase proestrale si presenta irrequieta, eccitabile e disobbediente; tende a bere abbondantemente e talvolta urina frequentemente. Richiama a sé molti maschi, ma tende a scoraggiare qualsiasi loro approccio, sottraendosi attivamente al cosiddetto “corteggiamento”. Questo comportamento assunto dalla femmina nei confronti del maschio che tenta di esaminare la sua regione posteriore è comunque destinato a non perdurare molto.

Cagnolina in caloreCagnolina in calore: che fanno i maschi?

Diverso è, invece, l’atteggiamento del maschio che in questa fase del ciclo, mostra un intenso interessamento nei confronti della femmina. Infatti, la cagna sul tardo “proestro” non mostra più ostilità nei confronti del maschio, anzi, tende ad essere recettiva al suo corteggiamento.

Resistenza passiva

Nei primi giorni di “proestro” non espone mai al maschio la vulva che anzi copre con la coda, invece, sul finir di tale fase, sposta la coda di lato, mantenendo comunque sempre un atteggiamento che possiamo definire di resistenza passiva, dimostrato dal fatto che tende ancora a sedersi.

Due comportamenti

Durante l’estro il cosiddetto “calore”, la femmina accetta il maschio, è infatti pronta ad accoppiarsi.

La femmina in calore tende ad assumere due tipi di comportamento:

  • rimane ferma, mentre il maschio ne esamina la regione perineale

oppure

  • solleva la coda o la piega lateralmente.

Non disponibilità

L’inizio del “diestro” è segnato dalla “non disponibilità” della femmina ad accoppiarsi e da un minor interesse del maschio nei suoi confronti.

In “anestro” la femmina non mostra né sintomi clinici né atteggiamenti comportamentali caratteristici.

Cagnolina in caloreDurata delle fasi

  • Proestro: è la fase che precede l’estro e ha una durata media di 9 giorni.
  • Estro: comunemente chiamato “calore”, dura mediamente 9 giorni. Nel singolo soggetto tende ad avere una durata abbastanza ripetibile nei cicli successivi, almeno nell’età compresa tra i 2 e i 6 anni.
  • Diestro: è la fase successiva all’estro, dura mediamente 56-58 giorni nella cagna gravida, 60-100 nella cagna non gravida.
  • Anestro: fase successiva al diestro, precede il proestro del ciclo successivo e dura mediamente 4/5 mesi. La sua durata analogamente alle altre fasi del ciclo trattate precedentemente è influenzata dalla razza, dall’età, dallo stato fisiologico del soggetto, dall’ambiente e da molti altri fattori.

Vuoi saperne di più?

Abbiamo dedicato a questo tema un ampio articolo pubblicato sul numero di gennaio del nostro giornale. Se te lo sei perso, puoi recuperarlo scaricando la App e leggendolo sul giornale digitale, basta andare a questo collegamento.

 

 

 

A cura di Irene Cassi, medico veterinario comportamentalista

Foto da Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram