Pubblicità

Fido è agitato? Ecco cosa fare

di Marco Annovi

Quattro esercizi pratici per cercare di risolvere il problema

Troppe volte il rapporto uomo-cane è lasciato al caso e all’insorgere delle prime difficoltà ci si rivolge all’amico o all’esperto del momento che, talvolta, improvvisa rischiando di peggiorare la situazione. Di recente sul mio canale YouTube ho pubblicato un tutorial nel quale suggerisco quattro esercizi da fare con un cane agitato per aiutarlo a ritrovare la tranquillità. Quando si parla di cani esuberanti, agitati, sempre in movimento le cause possono essere molteplici e, talvolta, di origine sconosciuta. Quello che, invece, resta costante, è la nostra responsabilità nei confronti del quattro zampe e del problema in questione.

Pubblicità

Sbagliato stimolare la loro agitazione

Di solito, quando ci troviamo davanti a un cane agitato, la prima cosa che ci viene in mente è iniziare attività ludiche e di movimento con l’illusione di tranquillizzarlo. Così, invece di rendere il cane più tranquillo, non facciamo altro che “allenare” la predisposizione che si è già manifestata. Tutto ciò trova una spiegazione iniziando ad analizzare le motivazioni che si vanno a stimolare attraverso i comuni giochi con la “pallina” e il classico “tira e molla”. Spesso non consideriamo che pallina e tira e molla agiscono sulle motivazioni predatorie, possessive e cinestesiche che, tradotto rispettivamente in parole semplici, stimoleranno il cane a inseguire qualsiasi cosa sia in movimento, lo faranno sentire proprietario di un oggetto e alleneranno la sua voglia di correre. Tutto questo autoalimenterà e porterà il cane a essere sempre alla ricerca di movimento. Una domanda che spesso formulo alle persone è quella sulla “modalità con la quale i cuccioli giocano tra di loro” sapendo già la risposta: “saltano addosso e mordono”. Di conseguenza dovremo costruire dinamiche sostitutive, altrimenti continueranno a interagire in questo modo. Semmai dobbiamo strutturare attività che favoriscano calma, autocontrollo e attenzione. Di seguito quattro semplici esercizi dai quali partire, preferibilmente seguendo la sequenza qui indicata e guardano anche il video del link riportato in evidenza nella seconda pagina di questo articolo…

Estratto Quattro Zampe aprile 2020

Continua la lettura dell’articolo sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Parassiti intestinali, il rischio è quotidiano. Ecco come proteggerli

Ogni giorno senza saperlo rischiamo che il nostro cane...

Quattro Zampe su Instagram