Pubblicità

Abbandonato e poi salvato dal Comune

di Claudia Taccani

L’amministrazione locale di Milano cura un cane maltrattato da un privato e poi ottiene il risarcimento

Un cane di nome Randall – un bellissimo Cane da Lupo Cecoslovacco – era stato abbandonato rinchiuso in un appartamento senza cibo né acqua tra le sue deiezioni. L’Ufficio tutela animali – Uta di Milano si era presentato parte in causa chiedendo un risarcimento per gli interventi compiuti dal salvataggio alle cure dell’innocente quattro zampe. Il Tribunale di Milano, con una sentenza del 2019, ha stabilito che il Comune ha diritto al risarcimento perché ha subìto danni patrimoniali, così come all’immagine pubblica, perché “titolare di pubbliche funzioni in materia di convivenza tra uomo e animale e di tutela della salute e della dignità degli animali d’affezione”.

Condannato a risarcire per danno All’immagine

Il proprietario è stato condannato a risarcire il Comune di Milano per una somma pari a euro 2441 per danno al prestigio e all’immagine pubblica. Nell’appartamento Randall, a causa della terribile detenzione, aveva subìto uno stato di grave patimento che manifestava con lamenti incessanti, tanto da allarmare i vicini…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Quattro Zampe su Instagram