Pubblicità

Affidare i gatti a figli minorenni?

di Claudia Taccani

A farlo è stata una donna partita per le vacanze che è stata condannata

Anche se i gatti sono animali “indipendenti”, rispetto al cane che giustamente necessita uscite giornaliere pure per soddisfare le necessità fisiologiche, ciò non significa che i mici debbano essere lasciati in balìa di sé stessi in caso di assenza prolungata.

Pubblicità

Il fatto

Una donna, proprietaria di tre gatti custoditi nella propria abitazione, decide di partire per le vacanze e affida, in maniera sconsiderata, gli animali ai figli minori che, tra l’altro, vivono con il padre presso i nonni e si recano sul posto in questione a giorni alterni.

Rinchiusi in una stanza affamati e denutriti

La situazione degenera tanto che scatta un sopralluogo da parte dei carabinieri insieme a una guardia eco-zoofila riscontrando una situazione pessima circa lo stato degli animali. I gatti erano rinchiusi in una stanza, affamati e denutriti. Uno di loro presentava una escrescenza sul muso che successivamente è stata scoperta essere un tumore che ha causato la soppressione del povero micio…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe febbraio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram