Come tutelare a vita i nostri pet

di Claudia Taccani

Cosa fare in caso di malattia o di successione ereditaria

Oltre oceano c’è un diverso ordinamento giuridico che permette di inserire nel testamento un amato animale domestico. Addirittura esiste la lista “The 2019 pet rich list” che raduna tutti i quattro zampe facoltosi, come, per esempio, la gatta Coupette inserita nella linea successoria di un famoso stilista. Di più. In America è possibile sposarsi con gli animali con tanto di società specializzate nell’organizzazione di cerimonie, basta curiosare sul sito “Marry your pet” www.marryyourpet.com.

Gli animali non possono ereditare

La domanda sorge spontanea: in Italia si può lasciare in eredità tutto o parte del nostro patrimonio all’amato animale? Senza entrare in tecnicismi legali, il nostro codice civile prevede disposizioni sui tipi di testamento e sulle persone che possono assumere la qualità di eredi, tenendo conto dei “legittimari”, ossia di quei familiari ai quali la legge riserva una parte del patrimonio. Gli animali, seppur “esseri senzienti”, non possono ereditare…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe ottobre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €