I reati a danno degli animali

di Avv. Anna Vicinanza

Come denunciare, quando farlo e a chi rivolgersi

I reati a danno degli animali sono di competenza di tutta la polizia giudiziaria. A titolo esemplificativo rientrano nella categoria di tali reati l’uccisione di animali, il maltrattamento degli stessi, i combattimenti, il traffico illecito di cuccioli e tanti altri. È indubitabile che alcuni organi di polizia giudiziaria sono più preparati verso determinate tipologie di illeciti, ma ciò non esime gli stessi organi dalla competenza di potere e/o dovere intervenire verso illeciti nel campo della tutela giuridica degli animali.

Nel caso dei reati in parola il corpo forestale dello Stato e la polizia municipale costituiscono gli organi di riferimento per l’applicazione della legge a tutela degli animali; tuttavia – si ribadisce – tutti gli organi di polizia giudiziaria (carabinieri, guardia di finanza, polizia di Stato) sono sempre chiamati a operare su segnalazione o iniziativa, in presenza di condotte illecite a danno degli animali…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di ottobre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Anche i cani avranno una vera e propria “toilette”

Arriva l’angolo dei bisogni per il nostro amico a quat...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram