Pubblicità

Rimedi naturali per l’epilessia

di Redazione Quattro Zampe

cane-epilettico

Rimedi naturali per  l’epilessia: esistono e quanto sono validi? Vediamo il caso di Raffaele e del suo chihuahua affetto da gravi crisi epilettiche.

Salve, posseggo una chihuahua di 6 anni che dopo una meningite a 2 anni è divenuta cieca. Questa le ha lasciato come altro problema degli attacchi epilettici sporadici che sotto consiglio del veterinario tenevamo sotto controllo all’inizio solo col Valium. L’anno scorso questi sono diventati quindicinali e la cagnolina ha cominciato ad assumere un quarto di luminale da 15 mg ,e ciò nonostante ha continuato ad avere attacchi epilettici saltuari. Poichè ci eravamo accorti della frequenza in prossimità del calore, sotto consiglio veterinario l’abbiamo sterilizzata. L’operazione era andata bene ma dopo 2 settimane, la cagnolina è caduta in stato di male epilettico avendo violentissimi attacchi per due giorni consecutivi e ogni 7 minuti. Solo con una particolare flebo ripetuta a distanza di 10 giorni si sono bloccate le crisi. Ora dopo un sicuro danno neurologico che le impedisce anche di sentire bene e annusare, rendendola inconscia e atterrita, e alimentabile solo col cucchiaino e con pappe semiliquide perchè non riesce a masticare, dopo una rientrata insufficienza renale dovuta all’eccesso di farmaci, prende 2 pillole di luminale da 15 mg al giorno,con attacchi moderatamente brevi quotidiani. A volte sotto consilio vet se sono frequenti le do un altra metà pillola. Volevo chiedere se potevo ricorrere a rimedi naturali per l’epilessia e darle una tisana calmante per renderla  più tranquilla: io le do già il tiglio che vedo la rilassa molto, ma volevo chiedere se potevo darle anche la lavanda il biancospino in fiori e la passiflora che ho letto spesso come ingredienti nelle tisane calmanti. Volevo altresì chiedere se ci sono dei rimedi naturali per l’epilessia, erbe antiepilettiche che potrei usare senza intossicarla in decotto; questo per aiutarla e non appesantirla con farmaci; é tutta la mia vita e davvero vorrei aiutarla a vivere serenamente la sua vita traumatizzata da tanta sfortuna, sono davvero molto preoccupato. Vi ringrazio e attendo vostre notizie.

Saluti.

Raffaele

Io non ho nulla contro le terapie naturali, basta che a prescriverle sia un terapeuta specificamente preparato (le erbe medicinali non sempre hanno gli stessi effetti nell’uomo e nel cane). Tuttavia devo dirle che, anche con i farmaci “tradizionali” (non c’è più il solo Fenobarbital a disposizione), esiste la possibilità di modulare la terapia e variarla, anche in modo compatibile con una lieve insufficienza renale, che non credo dipenda dall’uso del Luminale.

Cordiali saluti.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Hotel Marina

L’Hotel Marina è il primo hotel certificato FCC Welcom...

Quattro Zampe su Instagram