Pubblicità

Siamese

di Giulia Settimo

Siamese
il Siamese è un animale da compagnia davvero uniÈ un gatto molto longevo

Ha il portamento elegante, la linea sinuosa, il profilo aristocratico, un raffinato mantello sfumato in chiaroscuro e gli occhi di un intenso azzurro-blu, profondo e luminoso. Socievolissimo e sempre alla ricerca di attenzioni, giocherellone fino a tarda età

Oggi è molto cambiato. Il grande pubblico, infatti, stenta a riconoscere negli esemplari che si vedono nelle expo feline quel gatto massiccio e un po’ tozzo con il muso arrotondato che in passato chiunque era in grado di identificare per il colore degli occhi e la tonalità più intensa di punte, muso, orecchie, piedi e coda. A partire dai primi anni ’60 gli allevatori hanno, infatti, selezionato esemplari dalle forme sempre più affusolate e sottili, molto diversi dal tipo tradizionale tondeggiante, con la testa a mela e le guance paffute, magari anche con occhi leggermente strabici e la caratteristica coda spezzata.

Siamese
Se vengono allontanati dall’amato padrone, sono capaci di lasciarsi addirittura morire per il dispiacere e se ritengono che qualcuno li minacci, non esitano a mostrarsi aggressivi per difenderlo.

Frutto di un lungo e intenso lavoro di selezione, il Siamese moderno risponde a un rigorosissimo standard, teso ad accentuare al massimo la sua grazia naturale e la costituzione longilinea: corpo snello, agile e svelto, zampe lunghe e magre, testa allungata con muso affilato, occhi obliqui e grandi orecchie…

La scheda

Longilineo ed agile, zampe lunghe e magre, muso affilato, occhi obliqui e grandi orecchie
RAZZA Siamese
ORIGINE Thailandia, cioè l’antico Siam, prima del XVIII secolo
ASCENDENZA Gatti dei templi e delle case
PESO Da 2,5 a 5 kg, la femmina è leggermente più piccola del maschio
IBRIDAZIONI Nessuna
TEMPERAMENTO Ipersensibile, vivace e intraprendente

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di Marzo 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti