Pubblicità

Diciamoci la verità, la ricerca Royal Canin sulla buona alimentazione di cani e gatti

di Redazione Quattro Zampe

alimentazione sana cani gatti

La salute dei nostri animali è una delle nostre principali preoccupazioni, motivo per cui, oltre alle regolari visite dal veterinario, ci impegnammo a creare per loro un ambiente sano e a nutrirli con alimenti studiati appositamente per le loro esigenze. Royal Canin ha lanciato “Cibo per cani e gatti: quanto ne sanno gli italiani?”, un’indagine diretta a proprietari di cani e gatti.

Come scelgo il cibo per il mio pet

I risultati dell’indagine in estrema sintesi:

  • Il 95% dei proprietari di cani e gatti in Italia è consapevole che la salute del proprio amico a 4 zampe dipende da una sana e corretta alimentazione.
  • L’85% cerca o chiede informazioni sull’alimentazione più adatta (soprattutto proprietari di cuccioli o gattini).
  • L’80% degli intervistati ha dichiarato di leggere attentamente le etichette degli ingredienti e di essere consapevoli che non tutti i cibi per cani e gatti sono uguali.
  • La motivazione principale che spinge il proprietario a prediligere un alimento rispetto ad un altro è la qualità.
  • Il 55% degli intervistati ha inoltre dichiarato che il Veterinario è la principale fonte per consigli e informazioni sull’alimentazione, a seguire negozianti dei punti vendita specializzati (38%) e da internet (34%).

alimentazione sana cani gatti

La qualità degli alimenti per cani e gatti

Un punto fondamentale per la scelta degli alimenti da destinare all’animale domestico è la qualità degli stessi. Il 49% utilizza indifferentemente sia l’alimentazione casalinga sia quella industriale, ma solo il 48% è consapevole che gli alimenti industriali per cani e gatti non contengono scarti o materie prime di bassa qualità. Inoltre il 60% è convinto che il cibo industriale contenga additivi che creano assuefazione.

Vediamo cosa ne pensano gli intervistati per alcuni dei principali alimenti impiegati negli alimenti per animali di produzione industriale:

  • Mais: il 44% dei proprietari di cani e gatti è convinto che il mais non abbia alcuna proprietà nutritiva e che venga impiegato solo come riempitivo. In realtà è un alimento tra i più completi dal punto di vista nutrizionale poiché contiene proteine, carboidrati, grassi, minerali, vitamine e fibre.
  • Carne fresca o carne disidratata: solo il 57% è consapevole che la carne disidratata non ha meno proprietà nutritive rispetto alla carne fresca. La carne disidratata è un concentrato di sostanze nutritive, poiché la disidratazione elimina circa il 75% dell’acqua presente, inoltre contrasta la presenza di eventuali batteri, virus e parassiti. Infine l’apporto proteico della carne disidratata, a parità di peso, è superiore di oltre quattro volte quello della carne fresca.

alimentazione sana cani gatti

I miti dell’alimentazione animale (da sfatare)

Cane e gatto hanno le stesse esigenze nutrizionali

FALSO. Cani e gatti hanno un organismo ed esigenze nutrizionali diverse. Ad esempio il cane ha bisogno di circa il 30% di glucidi, il gatto di circa il 25%, l’uomo ha una dieta che si basa sul 60% di carboidrati. Per ciò che riguarda le proteine, nella dieta del cane dobbiamo trovarne un 30%, in quella del gatto un 40%, per l’uomo solo il 10%.

Cane e gatto hanno lo stesso modo di mangiare dell’uomo

FALSO. Cani e gatti hanno un numero significativamente inferiore di papille gustative rispetto all’uomo, perciò non vengono attratti dal sapore, bensì dall’odore, dalla dimensione, dalla consistenza e dalla forma degli alimenti.

La carne fresca è migliore per la salute dei nostri animali

FALSO. In realtà la carne disidratata è semplicemente una fonte più concentrata di sostanze nutritive. Inoltre la legge impone ai produttori di riportare gli ingredienti in ordine decrescente di peso prima della cottura, questo consente ai produttori di mettere prima la carne fresca nell’elenco degli ingredienti, anche se questa ha un peso maggiore ma un apporto proteico 4 volte inferiore rispetto a quella disidratata.

Il mais non è nutriente per cani e gatti

FALSO. Non esistono ricerche che supportano la tesi secondo cui le diete prive di mais, grano e soia siano migliori rispetto a diete contenenti altri carboidrati. Inoltre il mais è uno dei pochi ingredienti che contiene contemporaneamente proteine, carboidrati, grassi, minerali, vitamine e fibre, con ottime caratteristiche nutrizionali.

Diciamoci la verità

A seguito dell’indagine Royal Canin ha deciso di creare un’apposita sezione del sito web per dare modo agli utenti di scoprire moltissime informazioni utili sull’alimentazione di cani e gatti.

È stato inoltre attivato un concorso, aperto fino al 30 giugno 2017, grazie al quale i 10 vincitori potranno visitare il Campus Royal Canin ad Aimargues, nel sud della Francia, e trascorrere un week end per due persone a Montpellier, dal 2 al 4 settembre 2017. Partecipare è molto semplice, basta registrarsi al sito e rispondere a un breve quiz.alimentazione sana cani gattialimentazione sana cani gatti

 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Quattro Zampe su Instagram