Pubblicità

Africa: la passione di Anna Hausmann

di Maria Paola Gianni

Africa

Passione Africa. Basta andarci una sola volta per innamorarsene e non poterne più fare a meno. Un po’ come è accaduto a Ulisse, allo scoglio delle Sirene, nell’Odissea.

Africa
Giovanni Hausmann, Maria Fenicia e Anna Hausmann

Solo che in questo caso non si tratta di una roccia, ma di un intero continente e ad essere “stregata” è Anna Hausmann, di Roma, di appena ventotto anni, ecobiologa (quindi specializzata nello studio di ecosistemi), grandissima animalista, con una grande passione per la cinofilia e per la fotografia.

Il suo primo viaggio africano Anna lo fa a soli quattordici anni e ne resta subito affascinata. Una fortuna resa possibile dai suoi genitori, che le regalano un viaggio in Sudafrica e le aprono nuovi orizzonti.

Amore a prima vista

È stato amore a prima vista. Da allora Anna non riesce più a stare lontana dalla sua amata terra. Ci torna più volte nel corso degli anni, viaggiando da sola o trascinando amici, in Namibia, Botswana e Tanzania. Ogni viaggio è una sorpresa, una scoperta. Così con tanta determinazione, qualche sacrificio e un pizzico di fortuna, si ritrova a fare le valigie e a partire per il Sudafrica per seguire il suo sogno: conciliare la brama di conoscenza e fare ricerca in conservazione.

Il giorno che annuncia la sua intenzione di abbandonare tutto e partire per il Sudafrica per un dottorato, la reazione dei genitori è inaspettata quanto esemplare.

Esclamano: “Quando possiamo venirti a trovare?”.

AfricaViaggio, scuola di vita

Il viaggio è sempre stato per lei una scuola di vita, a partire dalle stimolanti visite nei parchi naturali in Europa, Africa, Sudamerica, Australia.

“Mai fermarsi ai libri, là fuori, nel mondo, c’è così tanto da scoprire e da capire. Non esiste cosa mgliore che essere sul campo e riscoprire la teoria nella pratica”, racconta, entusiasta, l’ecobiologa.

Cresciuta in mezzo a cani e gatti

Anna è da sempre una grande animalista. In famiglia è cresciuta in mezzo a cani e gatti. “Mia madre mi ripete ogni volta la storia di come ho imparato a camminare”, racconta, “aggrappandomi al pelo di Vela, il nostro pazientissimo Setter Inglese, che si alzava e mi portava in giro per casa piano piano, passo per passo”.

Il gatto lucky e il border panda

Ma lo storico capo di casa è stato a lungo Lucy, il gatto che Babbo Natale le portò quando Anna aveva appena cinque anni. “Lucy è cresciuta con me dormendo ai piedi del letto, e talvolta sulla mia testa, per vent’anni. Ora a vivere appiccicata a me, da dieci anni, è Panda, un Border Collie bianco e nero”. Insieme “la coppia a sei zampe” pratica agility dog da tanti anni, gareggiando in giro per l’Italia e anche in Spagna, dove Anna ha trascorso il suo anno di Erasmus. Il compagno di Panda è Winter, un meticcione rossiccio salvato dal canile, quando lei era volontaria alla Muratella di Roma e lui uno dei “veterani”, a cinque anni non era mai uscito da lì. “Riscoprire il mondo insieme a Winter è stata un’emozione. Ora lui ha circa tredici anni e gli acciacchi della vecchiaia si fanno sentire. Stravede per mia madre e per la nostra casa in campagna, dove i miei trascorrono il fine-settimana: ogni volta che scende dall’auto si trova nel suo mondo”.

Cani e gatti i suoi soggetti preferiti

AfricaAnna ha sempre amato la fotografia. Fin da piccola girava con la macchina fotografica in mano. I suoi soggetti preferiti erano i suoi cani e i suoi gatti: passava ore a cercare di catturarne ogni espressione, per poterla ricordare e portare sempre con lei. “Le foto che scatto riflettono il mio punto di vista e fissano le emozioni vissute in quel preciso istante.

L’immagine deve poter fermare il tempo di ciò che sto vedendo con i miei occhi”, racconta Anna.

Vuoi saperne di più?

Abbiamo dedicato a questo tema un ampio articolo pubblicato sul numero di marzo del nostro giornale. Se te lo sei perso, puoi recuperarlo scaricando la App e leggendolo sul giornale digitale, basta andare a questo collegamento.

 

 

di Maria Paola Gianni – foto di Anna Hausmann, ecobiologa

foto di apertura Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram