Cani e gatti superstar

di Valentina Maggio

Da decenni serie tivù, cartoni animali e film del piccolo e grande schermo influenzano i gusti dell’uomo nella scelta delle razze. Da Hachiko a Belle & Sebastien, dalla Carica dei 101 a Tom & Jerry a tanti altri: vediamo come e perché influiscono sui nostri gusti

I bambini sono i primi a essere influenzati. Ogni volta che guardano un film o un cartoon restano affascinati e sognano di vivere per davvero quelle stesse immagini in compagnia proprio di quel determinato quattro zampe. I film che hanno come protagonisti gli animali sono tanti e ogni qualvolta al cinema esce un nuovo film, si registra un boom di acquisti della razza in questione. Il feeling tra l’uomo e gli animali risale fino all’antichità. Gli egizi, ad esempio, amavano molto i Tesem, cani simili ai Levrieri, tanto da dare al loro Dio Anubi le sembianze di tale animale.

E questo cane veniva adorato e rispettato. Quanto ai gatti, gli stessi Egizi adoravano la Dea Bastet rappresentata proprio da un micio. Purtroppo, però, non sempre queste “attrazioni” hanno seguito principi di rispetto e considerazione…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe maggio 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €