Pubblicità

E se incontro un orso che faccio?

di Maria Paola Gianni

Gli orsi sono maestosi animali selvatici che percorrono anche 20 km al giorno ed è proprio per la loro natura che, ad esempio, il plantigrado M49 di recente è fuggito, per la seconda volta, dalla prigione del Casteller in Trentino.

Conoscere gli orsi e rispettare la loro natura è la prima fondamentale regola per una convivenza pacifica con questi magnifici animali. Ecco una guida pratica, a cura della Lav, sui comportamenti corretti da mettere in atto se si incontra un orso.

Rimanere fermo

Se avete la fortuna di intravedere l’orso in lontananza, rimanete fermi a osservarlo. Non avvicinatevi mai e rimanete sempre a distanza di sicurezza, scegliendo di cambiare percorso.

Fare rumore

Per evitare di incontrare un orso sul vostro cammino è sufficiente produrre dei rumori (es. parlare) in modo che l’animale percepisca la vostra presenza e si allontani.

Occhio al cane

Se passeggiate con il vostro cane ricordate di tenerlo al guinzaglio e sotto controllo, perché siete nell’habitat dell’orso ed è preferibile evitare che il vostro quattro zampe si avvicini troppo: questa curiosità potrebbe disturbare l’orso (o altri animali). Rinunciate a frequentare zone insieme al vostro cane dove sono state segnalate mamme orse con i loro piccoli

Articolo pubblicato su Quattro Zampe ottobre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €