Hotel pet friendly a Cortina d’Ampezzo

di Maria Paola Gianni

Hotel pet friendly

Millecinquecento euro a notte per il cane. È la cifra che alcuni russi hanno pagato la scorsa estate all’Hotel Cristallo di Cortina d’Ampezzo, hotel pet friendly a cinque stelle, prendendo una suite per il loro amato quattro zampe. La news, che ha avuto risalto anche sui media, conferma che l’attenzione per i nostri amici animali non conosce limiti, ovviamente “tasca permettendo”.

A loro offriamo solo il meglio e non facciamo mancare nulla”, assicura Giampaolo Padula, direttore dell’Hotel Cristallo, “per il cane, qui benvenuto fino a trenta chili di peso, si pagano cinquanta euro al giorno, ma la pulizia finale è gratis. Al suo arrivo salutiamo il quattro

zampe col suo nome, prima del suo padrone. Su richiesta gli prepariamo dei bocconcini prelibati per il compleanno, facendo attenzione a eventuali intolleranze e offriamo tanti servizi aggiuntivi”.

Hotel pet friendly con benvenuto speciale

E infatti è un pet-set “da urlo” quello riservato ai nostri amici ospiti dell’hotel Cristallo di Cortina d’Ampezzo.

Dalla card di “benvenuto” col nome del pet al tappetino, dal dentifricio spray al menu “da cani”, con la scelta al diretto interessato che “abbaia” se preferisce pollo, “dà la zampa” per agnello e riso, mentre se “scodinzola” significa che vuol mangiare salmone e riso.

Hotel pet friendly E poi le ciotole per bere e mangiare, l’acqua in bottiglia, la pallina brandizzata col nome dell’hotel.

Di più. Il cartello da appendere fuori dalla porta “Io sono ancora in camera”, con tanto di firma a forma di zampa, e poi una mappa con le aree verdi, segnalate con impronte di cani, indica al proprietario dove può portare Fido a passeggiare.

Chi la sera riassetta la stanza, sistema anche la zona Fido e al check-out, uno shampoo secco ricordo in dono, sempre per il cane.

All’hotel Bellevue il cane non paga

Cani di qualsiasi taglia ben accetti, anche oltre i trenta chili di peso e senza alcun pagamento extra all’Hotel Bellevue, nel cuore di Cortina d’Ampezzo, a quattro stelle, dove il general manager Daniele Pilla assicura la massima attenzione e cura e sta studiando nuovi dettagli per garantire un’accoglienza ancora più “bestiale”.

Atmosfera pet-friendly

Effettivamente l’aria che si respira in questi luoghi, passeggiando, ad esempio, lungo Corso Italia, è davvero a “portata di zampa”, tantissime le coppie cane-proprietario che abbiamo incontrato, diversi i “Doggy Bar” (aree ristoro per far bere il cane) sparsi per strada, a testimonianza di un’accoglienza anche per le “famiglie allargate”, come le chiamiamo noi, quelle, cioè, col pet al seguito.

Hotel pet friendly Per non parlare dei negozi, molti addirittura già con cane all’interno, di proprietà del gestore, e pronti ad accogliere potenziali clienti in compagnia del miglior amico dell’uomo.

Lo stesso vale per bar, birrerie, ristoranti.

“Guai a non farli entrare”, ci hanno risposto in molti, aggiungendo provocatoriamente, “piuttosto entrano loro e restano fuori le persone”.

Passeggiate a sei zampe

Tutta la zona di Cortina ben si presta a escursioni da percorrere col migliore amico dell’uomo.

Negli ampi prati, attorno al fondo valle dove si trova il centro, i cani possono correre liberi e giocare tranquillamente o lungo il fiume Boite, nella zona a nord di Cortina, da Fiames fino all’ingresso del Parco Naturale di Cortina d’Ampezzo, possono anche fare un bagno nel torrente (tenendo sempre conto della corrente, in alcuni tratti molto forte, e della temperatura dell’acqua).

 

 

 

Foto e testi di Maria Paola Gianni

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €