Pubblicità

Lupi in Italia: una lettera che ci piace

di Redazione Quattro Zampe

Lupi in Italia

Pubblichiamo una lettera giunta in redazione che tratta l’argomento dei lupi in Italia. Si tratta di un ringraziamento, proprio perché abbiamo scelto di dare spazio alla loro situazione, mettendo su carta (e poi qui, sul Web) le emozioni, la storia e il racconto di Mauro Bassano.

Mauro ha avuto proprio la fortuna di incontrare – a quattrocchi! – Merlino, uno dei lupi in Italia. Abbiamo raccontato di questo incontro in un articolo, consultabile a questo collegamento. E poi abbiamo dato spazio ancora alle parole di Mauro.

Vediamo ora quello che ci dice.

Grazie, a nome dei lupi in Italia

Incontrare-lupo-Mauro-BassanoEcco la lettera che ci ha mandato Mauro Bassano, educatore cinofilo.

Gentile Direttore,

Scrivo queste righe per ringraziare tutta la redazione di Quattro Zampe per avermi dato l’opportunità di divulgare la mia esperienza con il lupo Merlino, per avermi dato la possibilità di esprimere quello che penso sulla caccia contro questo animale prezioso, nello specifico, e sulla caccia in genere, per avermi dato libertà di espressione.

Vi ringrazio perché, specialmente negli ultimi anni, la cultura dell’animale selvatico ha iniziato una pericolosissima parabola discendente e grazie a mezzi di comunicazione, come voi, si riesce a far sentire una voce contro l’egoismo dell’essere umano e contro le barbarie che molte specie sono costrette a subire da parte nostra. Loro non parlano, non hanno blog su cui lamentarsi o dare voti, loro sono costretti a subire in silenzio, a provare dolori, sia psichici sia fisici. Pensate, per esempio, ai piccoli di agnello separati dalle madri perché reclusi in allevamenti intensivi, quello stesso agnello che da lì a breve finirà sotto la forca dell’uomo e del suo sistema inquinato e malato di mercificazione di cibo.

Grazie per tutto questo, perché oltre alla mia voce, si sente anche quella di questi poveri animali, si sente la voce del bosco, della natura, del rispetto etico nei confronti del pianeta e la vostra rivista, aiuta a ricordarci che non siamo una cosa che si trova “fuori” dalla natura, ma ne facciamo parte e soltanto per questo motivo dobbiamo capire che ci stiamo uccidendo quando si manca di rispetto a qualsiasi animale, che si tratti di cani o gatti. Grazie per dar voce a chi non può parlare.

Mauro Bassano, educatore cinofilo

 

Grazie a te, Mauro!

 

 

 

foto da Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram