Partono i nuovi corsi professionalizzanti per educatori cinofili SIUA

di Redazione Quattro Zampe

Corsi SIUA 2015

L’obiettivo di oggi di chi vive con un cane è sicuramente il poter trascorrere quanto più tempo possibile con lui, condividendo la gran parte delle situazioni ma altresì riconoscendo le sue imprescindibili esigenze, che spesso passano sotto silenzio in una visione antropomorfica del cane che non aiuta a promuovere il suo benessere.

È indubbio che la nostra società abbia perduto alcune conoscenze fondamentali rispetto agli animali, date per scontate per esempio nella cultura rurale. D’altro canto è innegabile che la nostra società ponga anche esigenze nuove, non risolvibili facendo riferimento esclusivo alle tradizioni.

Si tratta di trovare un punto d’incontro che consenta di migliorare la vita del cane, sensibilizzando il proprietario circa le sue esigenze, e per contro di attrezzare il cane, attraverso specifiche conoscenze, affinché possa adattarsi agli scacchi che la società di oggi gli pone. In altre parole la cittadinanza del cane deve essere favorita attraverso un indirizzo di sviluppo del cucciolo, perché il cane di oggi si trova a dover affrontare situazioni e problemi che non c’erano solo cinquant’anni fa.

Parliamo di educazione cinofila, intesa come un percorso di crescita che coinvolge sia il cane sia il proprietario e che non è pertanto solo un’educazione del cane. Per questo compito è necessario pertanto avvalersi di figure professionali che abbiano come profilo di preparazione:

  • la capacità di favorire la crescita della coppia, rafforzando le capacità e le propensioni relazionali;
  • la proprietà del cane di interagire correttamente con il mondo, aiutando la coppia ad aprirsi al contesto esterno e migliorando le loro competenze;
  • la capacità di trovare delle aree di soddisfazione espressiva, prima di tutto per il cane e secondariamente proprio all’interno dello stile relazionale e delle abitudini della coppia.

La Scuola di Interazione Uomo-Animale da vent’anni si occupa di ricerca sulla relazione attiva tra l’uomo e le altre specie, mettendo a punto specifici protocolli pedagogici nell’educazione del cane che hanno avviato una trasformazione profonda non solo in Italia in questo campo. All’inizio del XXI secolo ha fondato l‘approccio cognitivo-zooantropologico basato su metodiche di apprendimento e attività pratiche esercitative ed evolutive che lavorano sulla crescita complessiva del soggetto e della coppia per favorirne l’adeguamento alle sfide della quotidianità.

Per integrare il cane in città e favorire le sue capacità relazionali e sociali è necessario un corretto indirizzo di sviluppo: rendere cioè il cane capace di stare in modo positivo e sereno nelle diverse situazioni che offre il contesto. Oggi le persone hanno bisogno di questo e richiedono educatori cinofili capaci di svolgere un’azione pedagogica e di consulenza della relazione.

La formazione che SIUA offre si basa su un impianto teorico unico in Italia, realizzato in modo diretto dal professor Roberto Marchesini, etologo e fondatore della zooantropologia, autore di numerosi saggi pubblicati in Italia e all’estero sulla relazione uomo-animale. Altrettanto corposa e unica è l’attività pratica comprendente oltre 150 ore di attività sul campo con i migliori docenti di istruzione cinofila.

Ogni corsista avrà un tutor che lo seguirà in modo diretto nell’esercitazione di circa 100 esercizi applicabili per raggiungere i diversi obiettivi. Questa forte attenzione per la didattica ha reso SIUA la scuola di eccellenza nell’ambito della formazione dell’educazione cinofila. Ai diplomati presso la scuola si aprono importanti strade per valorizzare il proprio lavoro. Innanzitutto, una volta superato l’esame, è facoltà del diplomato iscriversi alla scuola e diventare a tutti gli effetti un educatore Siua con tanto di presenza nell’Albo e all’interno del sito, nonché di accedere alla associazione di categoria.

Tutto questo gli permette una considerevole visibilità e benefit in termini di formazione permante, per esempio tutti gli educatori Siua possono accedere gratuitamente a stage post-diploma presso il centro nazionale, ricevono gratuitamente i libretti Quaderni di cinologia, hanno una SiuaCard con sconti in molti esercizi, hanno il 20% di sconto su tutte le attività formative e sui libri editi dalla casa editrice Apeiron specializzata in zooantropologia.

Queste solo alcune delle opportunità offerte al diplomato in Siua. In realtà sono così vaste e articolate le partnership in Italia e all’estero attivate da Siua che le occasioni per intraprendere questa professione con i migliori strumenti sono assai superiori. Va inoltre sottolineato che la scuola intrattiene molti rapporti con enti pubblici e privati, con associazioni animaliste e zoofile, che consente all’Educatore Siua di poter godere di un forte accreditamento.

Ecco il calendario dei corsi educatori in partenza nei prossimi mesi con le sedi:

  • Febbraio: Napoli, Milano, Bologna
  • Marzo: Ceggia, Parma, Siena
  • Aprile: Ancona, Catania, Roma
  • 
Maggio: Sassari, Torino, Bologna
  • Giugno: Genova, Pescara, Verona

Per informazioni telefonare a Valentina 051. 817421 o info@siua.it

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €