Pubblicità

Paura dei botti di Capodanno

di Dr. Dog - Vieri C. Timosci

Come proteggerli dai fulmini a ciel sereno? Ecco cosa fare per aiutarli a superare il giorno per loro più brutto dell’anno

Sono molti i cani che hanno paura dei fuochi d’artificio. Vi siete mai chiesti perché? La ragione molto spesso è data dalla differenza genetica tra noi esseri umani e loro. Naturalmente tutto dipende dall’età e dalla razza del cane, ma il nostro udito è molto meno sensibile di quello del nostro amico peloso e le frequenze che riusciamo a sentire sono più concentrate nella fascia media dei suoni. I cani, invece, riescono a sentire molto meglio di noi, ma soprattutto percepiscono con molta più sensibilità nelle frequenze alte e basse che noi nemmeno registriamo.

Pubblicità

Le loro orecchie sono mosse da diciotto muscoli che riescono a orientarle e, in più, amplificano il suono. Quindi, quando il nostro migliore amico riscontra un suono molto forte e imprevisto, trasale e può avere paura. Noi ci aspettiamo i botti a Capodanno, loro no. D’altra parte anche noi, se sentiamo un forte botto inaspettato durante una qualsiasi giornata dell’anno, ci spaventiamo…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe dicembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €