Paure, fobie e traumi

di Redazione Quattro Zampe

Può accadere che i nostri pet vengano spaventati e/o traumatizzati da un individuo, da un oggetto e/o da un evento in particolare, che non abbiamo potuto né prevedere, né controllare o non saputo gestire correttamente. Nella stragrande maggioranza dei casi, si può risolvere il problema, prendendo dei piccoli accorgimenti affinché Fido e Micio superino in breve tempo il “brutto” spavento. Entrando più nello specifico, si possono utilizzare due metodiche: la desensibilizzazione e il controcondizionamento. Si ricorre alla desensibilizzazione nel caso in cui il nostro cane e/o il nostro gatto provino “paura” verso un “soggetto” (ad esempio, un altro conspecifico o un essere umano), oppure un “oggetto” (ad esempio, un cappello o un ombrello) senza che ci sia stata una relazione tra loro. Ciò trova spiegazionenella mancata conoscenza da parte del nostro pet. La soluzione si troverà introducendo gradualmente l’elemento di disturbo (soggetto e/o oggetto), con il tempo e con la pazienza, molto utile è anche aiutarsi con l’uso del cibo (rinforzo positivo). Invece, si ricorre al controcondizionamento nel caso in cui il nostro cane e/o il nostro gatto abbiano subito un vero e proprio “trauma”, perciò, sono stati condizionati direttamente da un “evento” (es. un temporale o un motorino), un “soggetto” (es. un altro cane/gatto o un essere umano) oppure un “oggetto” (es. un cappello o un ombrello) con i quali il pet ha interagito attivamente: la spiegazione è l’errata e/o traumatizzata conoscenza.

Farlo restare tranquillo col rinforzo positivo

Il rimedio è quello di far rimanere tranquillo il nostro amico a quattro zampe, stimolandolo con il cibo (rinforzo positivo), ogni volta che si verifichi l’evento, si debba interagire con il soggetto e/o sia presente l’oggetto che ha causato la sua paura.

PAURE E TRAUMI

  • IN – Ottimo l’utilizzo della miscela antipanico dei Fiori di Bach, il Rescue Remedy.
  • OUT – Non coccoliamo mai il nostro pet quando è spaventato, perché rinforzeremmo la sua paura.

 

a cura di Costanza De Palma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram