Sperimentazione scientifica sugli animali: usate 600 mila cavie l’anno

di Alessandro Macciò

Una ogni 100 mila abitanti (umani). La sperimentazione scientifica sugli animali secondo Research4Life.

Sono circa 600 mila, in Italia, gli animali che ogni anno vengono impiegati dai ricercatori nel campo della sperimentazione scientifica.

Il convegno sulla ricerca biomedica

Il dato è stato elaborato da Research4Life, associazione che riunisce enti di ricerca, ospedali, università, organizzazioni no profit e imprese per informare l’opinione pubblica sulla ricerca biomedica. È emerso nel corso del convegno “Diritti o tutela degli animali?”, organizzato in Senato su iniziativa della senatrice Paola Binetti (Udc) in collaborazione con Scienza e Vita.

Il 90% degli esemplari usati per la sperimentazione scientifica sono roditori

I numeri dell’Italia sono di gran lunga inferiori rispetto a quelli di altri paesi europei più o meno paragonabili per dimensione e popolazione come Inghilterra, Francia e Germania. L’utilizzo degli animali spazia dalla farmacologia alla trapiantologia, dallo sviluppo di nuove pratiche chirurgiche alla sicurezza alimentare. Oltre il 90% degli animali impiegati a scopi scientifici sono roditori, a cui si aggiungono altre specie a seconda della finalità.

L’alternativa alla sperimentazione animale non c’è ancora

Ma non ci sono proprio alternative alla sperimentazione animale?

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Giuliano Grignaschi, segretario generale Research4life”]Come ricercatori ci poniamo questa domanda quotidianamente, perché facciamo tutti gli sforzi possibili per trovare altri metodi. Purtroppo ad oggi non siamo ancora in grado di superare questo e di farne a meno.[/penci_blockquote]

Ad ogni modo, dal 2010 l’Italia ha recepito una direttiva dell’Unione Europea che vieta la vivisezione nei laboratori.

Info:
Research4Life: dal 2015 la voce di enti di ricerca, ospedali, organizzazioni non profit, università e industrie coinvolte nel panorama della ricerca biomedica italiana.

Approfondimenti:
Da sempre le associazioni animaliste dicono basta ai maltrattamenti sugli animali. Leggi Basta maltrattamenti sugli animali. Il rapporto di Zoomafia

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram