Pubblicità

Storia del mese: il salvataggio di Petra, giovane lupa ora di nuovo libera

di Maria Paola Gianni

È una storia che ci sperare in un mondo migliore, dove i sentimenti si riappropriano finalmente del ruolo che spetta loro. Racconta del magistrale salvataggio di Petra, giovane lupa, rinvenuta apparentemente priva di vita per un trauma cranico, ricoperta di cure, amore e attenzioni, e poi reinserita in natura dal Centro Tutela Fauna Monte Adone. Ora vive felice nel suo habitat, uomo permettendo.

Pubblicità

Ci piace immaginare che Petra corra libera anche per Navarre, il lupo trovato – dallo stesso centro di tutela – semiparalizzato e con oltre trenta pallini in corpo sparati da un fucile maledetto.

Sempre su Quattro Zampe, mesi fa, avevamo dedicato a Navarre un’altra storia. Avevamo sperato con lui e con tutto il pool di medici che un giorno sarebbe potuto tornare libero, nel suo bosco. Ma ci sbagliavamo. Non ce l’ha fatta. Ecco perché ci piace immaginare che ora Petra corra anche per lui e per tutti gli animali fatti fuori, in un modo o nell’altro, dal loro peggior nemico: l’uomo.

Su Quattro Zampe di novembre 2012 tutti i dettagli del salvataggio, delle cure e foto e video della liberazione.


Testo di Maria Paola Gianni (Riproduzione vietata)

Foto di Paolo Taranto, Lorena Vidas, Alberto Tovoli e Francesco De Gasperis

 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Parassiti intestinali, il rischio è quotidiano. Ecco come proteggerli

Ogni giorno senza saperlo rischiamo che il nostro cane...

Quattro Zampe su Instagram