Volontariato: una mostra e un libro sugli angeli invisibili

di Redazione Quattro Zampe

Volontariato

Tanti per Tutti. Viaggio nel Volontariato italiano è il titolo della prima iniziativa di documentazione fotografica del Volontariato in Italia che racconta la vita delle associazioni.

In particolare, illustra le loro iniziative, mostra i luoghi di incontro e presenta, in modo puntuale e capillare, le tantissime attività promosse dai milioni di volontari del nostro Paese. E dà visibilità ai loro volti: personalità ed emozioni di tutti coloro che, nel nostro Paese, supportati e sorretti dai più diversi interessi e motivazioni, sono uniti da una spinta e da un sentimento condiviso.

Il progetto mira a focalizzare l’attenzione su una componente strutturale del nostro panorama sociale, radicata nel territorio, vicina alle persone e connotata da una ferma volontà di partecipazione, aiuto e solidarietà.

La fotografia che racconta il volontariato

VolontariatoPromotori di questa nobile iniziativa sono la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (Fiaf) e il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato (Csvnet). Si tratta di un vero e proprio viaggio da Nord a Sud senza distinzioni, ma con una visione unica, comune e carica di senso delle tante iniziative.

Tutte esperienze raccontate e testimoniate della fotografia, un linguaggio che diventa comune rap- presentazione di uno spaccato privo di differenze regionali o tipologiche.

Si tratta, infatti, di un lavoro capillare sul territorio che ha visto la partecipazione di oltre 700 autori che da febbraio a dicembre 2015 hanno realizzato circa 10mila scatti.

Tra loro sono stati selezionati 300 autori per un totale di più di 1400 scatti, tra i quali quelli degli “Opinion Leader Fiaf” Enrico Genovesi, Fabrizio Tempesti, Ivano Bolondi, Sergio Carlesso, Raoul Iacometti, Stefania Adami, Daniele Cinciripini, Daniela Bazzani, Andrea Angelini e Nicola Ritrovato.

Dalla Lombardia alla Sicilia

Un viaggio da Nord a Sud per toccare molte Regioni – dalla Lombardia alla Sicilia – e per visitare tantissimi luoghi, dalle metropoli – come Milano e Roma – fino ai più piccoli paesi di provincia. Nessuna distinzione, ma una visione unica, comune e carica di senso delle tante iniziative messe in atto.

Dall’Enpa all’Arca delle Code

VolontariatoMolte sono le associazioni italiane coinvolte che si occupano della tutela e della salvaguardia di animali abbandonati o senza padrone, per cercare di trovare loro casa e di curarli nell’attesa di una famiglia che li adotti per sempre.

Diverse le onlus di tutt’Italia che si occupano di cani o gatti senza padrone, che li sfamano e curano nella speranza che nel frattempo qualcuno si innamori di loro.

Dall’Enpa di Arezzo, ad “Amici a 2 Zampe” di Grosseto, dall’Arca delle code di Milano a Il Miglior amico dell’uomo di Livorno, tutte fotografie che testimoniano l’amore che i volontari dimostrano di provare nei confronti degli animali.

Primo archivio fotografico on-line del volontariato

Il progetto “Tanti per Tutti. Viaggio nel Volontariato italiano”, oltre a una grande mostra fotografica inaugurata lo scorso 11 giugno (aperta fino al 4 settembre) a Bibbiena (Arezzo), è anche un bellissimo libro fotogra co che contiene tutti i progetti realizzati e che mostra le immagini degli autori selezionati.

Scatti”, come scrive Roberto Rossi proprio nell’introduzione al volume, “dove siamo noi stessi nella nostra veste più bella: capaci di dare concretezza a un mondo e a un’umanità migliore”.

Con l’occasione è stata anche presentata la demo del portale web che raccoglie e mette a disposizione di tutti le oltre 1400 fotografie selezionate.

Volontariato

Si tratta del primo archivio fotografico on-line del Volontariato. In contemporanea è in program- ma l’inaugurazione di oltre 150 Mostre Locali su tutto il territorio nazionale.

Dagli animali alle fasce più deboli

Molteplici le scene di vita ritratte: dall’aiuto ai disabili all’assistenza ai profughi e agli stranieri insituazioni difficili; dalle iniziative per i poveri, gli emarginati e le famiglie colpite dalla crisi economica alla cura e soccorso per gli animali; dalle attività per la tutela dell’ambiente e degli ecosistemi al sostegno agli anziani con forme di assistenza e vicinanza; dalle tante iniziative fatte per lo più dalle donne per le donne in difficoltà (ragazze madri, straniere, vittime di violenza…) alle grandi realtà sociali che connotano il nostro Paese, come la Croce Rossa, la Protezione Civile o il mondo di Avis e dei donatori di sangue.

 

 

 

A cura di Lucrezia Castello
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram