Pubblicità

Animali: un italiano su cinque si sente più compreso dal pet

di Redazione Quattro Zampe

Il mondo dei social, della tivù e dei tablet segna un decadimento progressivo del rapporto umano. Si perdono valori, capacità di comprensione e voglia di comunicare. E se l’empatia è la capacità di comprendere in toto lo stato d’animo altrui, il “sentire dentro”, il sapersi mettere nei panni dell’altro, è anche e soprattutto un sentimento che gli animali dimostrano di saper provare anche meglio di noi, come fossero veri maestri di vita. Lo conferma uno studio condotto da Swg e Ca’ Zampa, il primo Gruppo in Italia di Centri che offrono tutti i servizi legati al benessere degli animali domestici: il 17% degli intervistati ha ammesso di sentirsi più compreso dai propri amici pelosi rispetto a figli, amici e genitori. Un italiano su 2 (51%) ha addirittura affermato che i pet sono una sorta di surrogato delle relazioni parentali e amicali, soprattutto tra i giovanissimi della Generazione Z (71%) e tra gli abitanti del Nord Est (57%).

L’Italia è tra i paesi con il maggior numero di animali da compagnia

Infatti, in Italia si contano oltre 14 milioni solo tra cani e gatti e, come precisa il Rapporto Assalco Zoomark 2019, per l’81,8% dei proprietari Fido e Micio sono membri della famiglia a pieno titolo. Di più: il 59,5% li vorrebbe persino nello stato di famiglia.

“Con gli animali domestici è più facile entrare in simbiosi”

Gli animali sanno dare vero amore senza chiedere nulla in cambio.

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Marco Maggi, medico veterinario Coordinatore servizi veterinari di Ca’ Zampa”][/penci_blockquote]Un pet è capace di trasmettere un affetto così forte che è facile entrare in totale simbiosi con lui. L’interazione, ovviamente, è diversa rispetto a quella tra uomini, ma è molto forte. È fatta di sguardi, di gesti e di una routine quotidiana che rendono il rapporto uomo-pet molto complice. Senza dimenticare che gli animali domestici sono dei dispensatori naturali di serenità”. Tanto amore, dunque, ma “occhio agli eccessi”, raccomanda Maggi, perché “non fanno bene né a loro, né a noi. Quello che è importante, al fine di far stare bene sia loro che le famiglie che li accolgono, è pensare al loro benessere in forma completa, nella logica di una medicina proattiva che miri alla prevenzione.[/penci_blockquote]

Il 25% dei proprietari di cani e gatti li fa salire anche sul letto

I momenti più interessanti e più intimi uomo-animale secondo lo studio di Swg e Ca’ Zampa? Il 25% condivide col pet anche il letto, mentre il 59% non lo fa salire sulla tavola o sul divano. Per il 75% degli italiani l’attenzione e la dedizione verso di loro è estremamente alta – “perché il mio cane o gatto merita solo il meglio” – e il 71% si concentra soprattutto nella scelta dei prodotti per l’alimentazione. Il 48% confessa di privarsi di qualcosa pur di non far mancare nulla al proprio peloso. E in occasioni del pet-compleanno la nostra attenzione nei loro confronti sale, come conferma il 13% degli italiani intervistati, mentre il 15% è molto attento soprattutto nella scelta di accessori e vestitini e l’84% si dice attento alla loro dieta. Eppure, dolente nota, per il 44% le città non sono del tutto attrezzate “a misura di pet”. C’è ancora molto da fare.

Per maggiori informazioni visitate il sito web di Ca’ Zampa

Approfondimenti:

Gli animali, un vero dono. Leggi Pet therapy con i bambini: sempre più utilizzata ed efficace(Si apre in una nuova scheda del browser)

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Quattro Zampe su Instagram